Agipronews

Hai dimenticato la password?

Ultimo aggiornamento il 20/09/2021 alle ore 09:25

Attualità e Politica

10/09/2021 | 10:44

Scommesse, Malagò (Coni): "Divieto di pubblicità nato in un contesto di demagogia, penalizzato tutto lo sport"

facebook twitter pinterest
scommesse malagò divieto pubblicità

ROMA - Il divieto di pubblicità e di sponsorizzazioni da parte delle società di gioco e scommesse «è figlio di un contesto di demagogia che ha penalizzato tutto lo sport, non solo il calcio». È quanto ha dichiarato Giovanni Malagò, presidente del Coni, a margine della presentazione del Libro Blu Adm, a Roma. Gli sport minori, spiega Malagò, «sono quelli che in proporzione hanno risentito più del divieto». Le disposizioni introdotte dal decreto Dignità «sono senza senso, se pensiamo che quando le squadre italiane giocano all'estero il messaggio arriva comunque. Mi auguro che questo nodo venga risolto al più presto dal Parlamento», ha concluso.
LL/Agipro

 

Breaking news

Ti potrebbe interessare...

x

AGIPRONEWS APP
Gratis - su Google Play
Scarica

chiudi Agipronews
Accesso riservato

Per leggere questa notizia occorre essere abbonati.
Per info e costi scrivere a:

amministrazione@agipro.it

Sei già abbonato?
Effettua il login inserendo username e password