Agipronews

Hai dimenticato la password?

Ultimo aggiornamento il 24/05/2019 alle ore 18:14

Attualità e Politica

26/04/2019 | 11:50

Scommesse, sequestrata sala non autorizzata in provincia di Reggio Emilia

facebook twitter google pinterest
scommesse reggio emilia

ROMA - Sequestro preventivo, da parte dei Carabinieri, per una sala scommesse di Castellarano, in provincia di Reggio Emilia. La struttura era finita al centro dell'attenzione, lo scorso febbraio perché attiva malgrado la mancanza di permessi e autorizzazioni. Il provvedimento è stato emesso dal Gip di Reggio Emilia. Gli uomini dell'Arma hanno sottoposto a sequestro la sala dove la titolare dell'attività, una 25enne residente a Modena, raccoglieva scommesse sportive per conto di una società estera sprovvista di concessione. A febbraio i militari identificarono clienti che avevano appena scommesso e altri che si apprestavano a farlo in una delle dodici postazioni presenti nel locale. L'attività è stata anche sanzionata dal Comune perché aperta in vicino a istituti scolastici, al contrario di quanto prevede la legge regionale che impone una distanza di almeno 500 metri da luoghi sensibili. La 25enne è stata indagata per esercizio abusivo dell'attività di gioco d'azzardo. RED/Agipro

Breaking news

Ti potrebbe interessare...

x

AGIPRONEWS APP
Gratis - su Google Play
Scarica

chiudi Agipronews
Accesso riservato

Per leggere questa notizia occorre essere abbonati.
Per info e costi scrivere a:

amministrazione@agipro.it

Sei già abbonato?
Effettua il login inserendo username e password