Agipronews

Hai dimenticato la password?

Ultimo aggiornamento il 25/08/2019 alle ore 10:32

Attualità e Politica

13/08/2019 | 16:18

Bologna, al Tar Emilia in arrivo i ricorsi delle sale giochi "sfrattate"

facebook twitter google pinterest
slot bologna ricorsi tar

ROMA - Le sale slot di Bologna continuano la loro battaglia nei tribunali amministrativi contro i 52 avvisi di sfratto annunciati dal Comune. In base alla legge regionale contro la ludopatia, sale e apparecchi da gioco devono essere lontani almeno 500 metri dai luoghi sensibili. «Ma ovunque c'è una scuola, una chiesa o una palestra è impossibile trovare un luogo in cui spostarsi», dichiara a "La Repubblica - Bologna" Filippo Boccioletti, avvocato consulente dell'associazione Astro. Boccioletti parla di «decine di ricorsi al Tar Emilia Romagna dalle sale sotto sfratto». Intanto, l'ordinanza che consente l'apertura per otto ore al giorno ha già prodotto effetti sull'occupazione. Da quando sono in vigore i limiti orari per gli apparecchi, le sale hanno dimezzato i propri dipendenti. RED/Agipro

Breaking news

Ti potrebbe interessare...

x

AGIPRONEWS APP
Gratis - su Google Play
Scarica

chiudi Agipronews
Accesso riservato

Per leggere questa notizia occorre essere abbonati.
Per info e costi scrivere a:

amministrazione@agipro.it

Sei già abbonato?
Effettua il login inserendo username e password