Agipronews

Hai dimenticato la password?

Ultimo aggiornamento il 13/11/2018 alle ore 20:31

Attualità e Politica

13/07/2018 | 10:53

Slot, primi ricorsi contro i limiti orari a Roma. Seccia (M5S): "Li aspettavamo, ma tuteleremo i cittadini"

facebook twitter google pinterest
slot roma seccia ricorsi gestori

ROMA - «Le prime concessionarie dell'azzardo presentano ricorso al Tar contro l'ordinanza firmata il 26 giugno scorso dalla sindaca Virginia Raggi. Era solo questione di giorni, aspettavamo questo ricorso: già dal giorno della firma stessa dell'ordinanza, il settore dell'azzardo aveva  paventato l'intenzione di rivolgersi al Tribunale Amministrativo, quand'ancora il provvedimento era solo notizia sui giornali». Lo scrive sul suo profilo Facebook Sara Seccia, vicepresidente della Commissione Commercio di Roma Capitale. «Dobbiamo ancora apprendere nel dettaglio ciò che nel ricorso viene contestato a Roma, ma prevediamo - come è consuetudine - le seguenti doglianze: l'aver “legiferato” contro le aziende, dimenticando la tutela del giocatore; l'inconsistenza dei numeri dell'azzardopatia; la presunta illegittimità del provvedimento sindacale; la perdita di introiti; la richiesta di sospensiva del provvedimento aspettando che il T.A.R. Lazio prenda la sua decisione», ribadisce. «A tutto questo abbiamo già dato ampia spiegazione, dati alla mano, pertanto oggi non risponderemo nel merito, il contraddittorio si terrà in altre sedi. Non vogliamo demonizzare nessuno, vogliamo però tutelare i nostri cittadini», conclude.
MSC/Agipro

Breaking news

Ti potrebbe interessare...

esports uefa

eSports: a marzo al via la eChampions League della Uefa

13/11/2018 | 16:59 ROMA - Dopo la MotoGp, la Formula 1 e il Mondiale per club, c'è un'altra competizione che presta il suo nome agli eSports, i tornei per videogamer professionisti. Nel 2019 prenderà il via la eChampions League,...

casinò saint vincent concordato preventivo

Casinò Saint-Vincent, via libera a concordato preventivo

13/11/2018 | 16:46 ROMA - Il Tribunale di Aosta ha dato il via libera alla procedura di concordato preventivo per la Casinò de la Vallée spa, società che gestisce la casa da gioco valdostana. I giudici - riporta “La Repubblica”...

x

AGIPRONEWS APP
Gratis - su Google Play
Scarica

chiudi Agipronews
Accesso riservato

Per leggere questa notizia occorre essere abbonati.
Per info e costi scrivere a:

amministrazione@agipro.it

Sei già abbonato?
Effettua il login inserendo username e password