Agipronews

Hai dimenticato la password?

Ultimo aggiornamento il 19/10/2018 alle ore 19:04

Attualità e Politica

21/03/2018 | 19:34

Snaitech a Betting on Football: creatività e tecnologia per affrontare il Mondiale senza Azzurri

facebook twitter google pinterest
snaitech betting on football

LONDRA - «Perché tifare per una sola squadra quando puoi divertirti con tutte le altre?» È stata questa la provocazione lanciata da Fabio Schiavolin, AD Snaitech, a “Betting on Football”, convention internazionale sull'industria delle scommesse in corso dal 21 al 23 marzo allo Stamford Bridge di Londra, tempio del Chelsea FC. Dell'assenza dell'Italia dai prossimi Mondiali e del relativo peso sulle strategie dei bookmaker, si legge in una nota, si è discusso durante il panel "Living without the World Cup", in programma oggi. «Saranno mondiali di puro intrattenimento. Ci rivolgiamo a tutti gli appassionati di sport, per dare valore aggiunto in termini di entertaining attraverso la scommessa targata Snai – ha spiegato Fabio Schiavolin – È indiscutibile che l’assenza dell’Italia porterà a un calo fisiologico della raccolta, stimato intorno al 20%, che si identifica con l’assenza del tifoso “occasionale”, quello che scommette spinto dall’amore per i colori di appartenenza. È però anche vero che ci troveremo di fronte a una platea di veri e propri amanti dello sport alla ricerca delle più autentiche emozioni che un match di calcio può suscitare, quindi naturalmente più inclini al divertimento, allo spettacolo».
L'antidoto all'assenza azzurra? Offerta potenziata, scommesse speciali sull'evento e focus sulle star internazionali che permetteranno agli utenti di "creare" la propria formazione ideale, con i campioni preferiti in campo a lottare per il titolo di campione del mondo. Il tutto realizzato con un approccio fortemente orientato all’entertainment, unito a una omnicanalità che permette ai tifosi di divertirsi in qualsiasi ambiente, con qualsiasi device. Il coinvolgimento dei tifosi riguarderà qualsiasi iniziativa legata ai mondiali, compresa la scelta del posizionamento e del taglio da dare alla campagna Snai. In quest’ottica è appena stata lanciata una call internazionale attraverso Userfarm, la piattaforma di produzione video in crowdsourcing. Oggetto del contest, i mondiali senza Italia, con focus digital e social. Anche qui, i gusti e le preferenze degli utenti Snai saranno fondamentali nella scelta del video che andrà a implementare la campagna per Russia 2018. «L’Italia fuori dai Mondiali rappresenta una sfida, un'opportunità: quella di valorizzare la dimensione del leisure, a riprova del nostro modo di concepire la scommessa sportiva come un surplus di emozione da vivere, smartphone alla mano, mentre si assiste al match - ha ribadito Schiavolin - Sarà un mondiale ipertecnologico dove i social network faranno da ponte tra il mobile e i nostri prodotti». RED/Agipro

Breaking news

Ti potrebbe interessare...

notizie agipronews giochi slot casinò scommesse

Giochi, la settimana in un clic

19/10/2018 | 15:43 LUNEDI' 15 OTTOBRE Politica – Tensioni in aumento nella politica pugliese in vista del voto sulla sospensione della legge regionale sui giochi, laddove stabilisce la cessazione delle licenze per i punti di gioco entro il...

x

AGIPRONEWS APP
Gratis - su Google Play
Scarica

chiudi Agipronews
Accesso riservato

Per leggere questa notizia occorre essere abbonati.
Per info e costi scrivere a:

amministrazione@agipro.it

Sei già abbonato?
Effettua il login inserendo username e password