Agipronews

Hai dimenticato la password?

Ultimo aggiornamento il 21/09/2021 alle ore 20:34

Attualità e Politica

11/05/2021 | 09:13

Snaitech rilancia Happybet, l'ad Schiavolin al "Sole 24 Ore": "Orgogliosi per l'operazione, la nostra esperienza è un'opportunità di crescita"

facebook twitter pinterest
snaitech happybet schiavolin

ROMA - «L'integrazione di Happybet, una delle prime società a ricevere una licenza per le scommesse sportive a livello nazionale in Germania, che continuerà ad operare con il proprio marchio, ci rende molto felici e orgogliosi». Fabio Schiavolin, ad di Snaitech, commenta al "Sole 24 Ore" la missione di rilancio e rafforzamento di Happybet, operatore del settore scommesse attivo in Germania e in Austria con oltre 200 punti vendita. «Snaitech ha accumulato enormi competenze e conquistato una solida posizione di mercato in Italia, uno dei mercati certamente più impegnativi a livello internazionale - continua Schiavolin - Adesso vogliamo mettere a frutto questa esperienza anche in Germania e Austria. L'integrazione della nostra expertise e il nostro know-how con quelli di Happybet ci metterà nella condizione ideale per cogliere nuove opportunità di crescita». L'esperienza della società è stata fondamentale anche per affrontare un 2020 complicato. «Grazie alla solidità finanziaria del gruppo Playtech e alla realizzazione di ingenti investimenti tecnologici - spiega Schiavolin - siamo riusciti a limitare i danni conseguenti alle prolungate chiusure delle agenzie e all'interruzione delle competizioni sportive nel 2020. A causa delle chiusure e dell'interruzione dei campionati, lo scorso anno abbiamo registrato un calo di circa un terzo del fatturato, ma siamo riusciti comunque a chiudere in utile l'esercizio, dopo un forte contenimento dei costi e alla grande crescita dei ricavi online, che hanno registrato un +58%».
RED/Agipro

Breaking news

Ti potrebbe interessare...

Giochi ADM: sequestrate 18 apparecchiature in provincia di Bari

Giochi, sequestrate 18 apparecchiature in provincia di Bari

21/09/2021 | 17:42 ROMA - I funzionari ADM di Bar hanno portato a termine un duplice sequestro, presso un club situato ad Altamura e un circolo ricreativo a Sannicandro di Bari, per il contrasto al gioco illegale e in ottemperanza alle misure di...

x

AGIPRONEWS APP
Gratis - su Google Play
Scarica

chiudi Agipronews
Accesso riservato

Per leggere questa notizia occorre essere abbonati.
Per info e costi scrivere a:

amministrazione@agipro.it

Sei già abbonato?
Effettua il login inserendo username e password