Agipronews

Hai dimenticato la password?

Ultimo aggiornamento il 20/10/2020 alle ore 20:40

Attualità e Politica

27/03/2020 | 09:42

Coronavirus, Spadafora: "Il ritorno in campo della Serie A? Decidera' la Figc"

facebook twitter google pinterest
spadafora serie a

ROMA - «Le ottimistiche previsioni che facevano pensare di poter riprendere le competizioni sportive a fine aprile o ai primi di maggio credo siano un po’ troppo ottimistiche, come del resto ci ha detto l'evoluzione dell'emergenza. Io, rispetto all'ipotesi del 3 maggio, sono molto, molto dubbioso. Di sicuro posso dire che, qualora ci dovessero essere le condizioni per riprendere in alcune circostanze le competizioni, certamente avverrà a porte chiuse». Queste alcune delle dichiarazioni del ministro per le Politiche giovanili e lo Sport, Vincenzo Spadafora, intervenuto a “Chi l'ha visto”, su Rai 3.

Alla domanda se ritenga che a questo punto il campionato sia saltato, il ministro ha risposto: «La scelta finale spetterà alla Figc, quando parlavo di previsioni ottimistiche era proprio alle previsioni del calcio di poter riprendere il 3 maggio che mi riferivo». In merito alle tempistiche di chiusura dei vari campionati europei, solo in Serie A mancano 124 partite da disputare: l’UEFA, proprio per far fronte a questa emergenza, ha previsto sei settimane e mezzo, dal 1 giugno al 15 luglio, per chiudere i tornei nazionali mentre dal 15 fino ad agosto inoltrato si darà spazio alle competizioni europee. 

GB/Agipro

Breaking news

Ti potrebbe interessare...

x

AGIPRONEWS APP
Gratis - su Google Play
Scarica

chiudi Agipronews
Accesso riservato

Per leggere questa notizia occorre essere abbonati.
Per info e costi scrivere a:

amministrazione@agipro.it

Sei già abbonato?
Effettua il login inserendo username e password