Agipronews

Hai dimenticato la password?

Ultimo aggiornamento il 17/11/2019 alle ore 09:48

Attualità e Politica

07/11/2019 | 11:28

STS-FIT, accordo raggiunto con Sisal per il nuovo contratto Superenalotto

facebook twitter google pinterest
sts fit sisal superenalotto

ROMA - I rappresentanti di STS, FIT e Sisal hanno raggiunto l'accordo sindacale sul nuovo contratto per il Superenalotto che, dai prossimi giorni, verrà presentato agli esercenti. Prima della firma degli associati, si legge in una nota dei sindacati, era stata chiesta al concessionario l'apertura di un tavolo urgente di lavoro per risolvere «alcuni punti ritenuti pregiudizievoli» per la categoria. «Grazie alla disponibilità immediata data da Sisal, si è raggiunta l’intesa: le richieste del Sindacato Totoricevitori Sportivi, avanzate con l’appoggio dalla Federazione Italiana Tabaccai, sono state integralmente accolte». Quattro i punti del contratto su cui si è concentrata la trattativa: per l'apertura dei punti vendita, «in coerenza con la normativa, è concessa una deroga alle prescrizioni relative alle aperture e alle ferie delle tabaccherie ricevitorie contenute nel contratto». Per quanto riguarda gli obiettivi di vendita, «viene esclusa la possibilità per Sisal di richiedere un risarcimento danni o indennizzo, qualora il punto vendita non raggiunga gli obiettivi di vendita». Sul diritto di recesso è stata invece riconosciuta ai punti vendita «la possibilità di recedere anche nel primo anno di durata contrattuale». Infine, per la cessione d'azienda, «il Concessionario rilascia una preventiva autorizzazione solo relativamente alla cessione del contratto e non anche dell’azienda in sé». Tale accordo sarà applicato «solo nei confronti dei tabaccai ricevitori aderenti a FIT-STS». La scelta passerà ora agli associati che «se interessati a raccogliere il Superenalotto, potranno sottoscrivere il contratto». LL/Agipro

Breaking news

Ti potrebbe interessare...

Napoli operazione Alto Impatto: controlli in sale scommesse

Napoli, operazione "Alto Impatto": controlli in sale scommesse

16/11/2019 | 16:25 ROMA - Controlli al tappeto su tutto il territorio, che hanno incluso anche due verfiche amministrative in agenzie di scommesse.  E' il risultato dell'operazione "Alto Impatto", che ha coinvolto gli agenti del Commissariato...

x

AGIPRONEWS APP
Gratis - su Google Play
Scarica

chiudi Agipronews
Accesso riservato

Per leggere questa notizia occorre essere abbonati.
Per info e costi scrivere a:

amministrazione@agipro.it

Sei già abbonato?
Effettua il login inserendo username e password