Agipronews

Hai dimenticato la password?

Ultimo aggiornamento il 14/10/2019 alle ore 09:20

Attualità e Politica

18/07/2019 | 10:48

Tar Bolzano sospende chiusura di un "corner" scommesse: "Senza la licenza a rischio il mantenimento familiare dei gestori"

facebook twitter google pinterest
tar bolzano scommesse licenza giochi

ROMA - Stop alla chiusura di un "corner" scommesse a Bolzano: il Tar altoatesino ha accolto l'istanza cautelare presentata dal titolare di un bar del capoluogo, a cui il Comune aveva revocato la licenza per la raccolta di gioco. Nel decreto urgente firmato dal giudice Alda Dellantonio, si sottolinea come l'attività del ricorrente «deriva il 62,57% dei ricavi dagli aggi, e solo il 37,5% dall’attività di somministrazione». Il divieto della raccolta di scommesse, dunque, «incide in modo preponderante sull’utile d’impresa, determinando una notevole contrazione dei flussi economici suscettibile di precipitare la compagnia societaria in uno stato di sofferenza». Considerato che l'attività viene svolta a conduzione familiare «e costituisce la fonte principale per il mantenimento della famiglia», la chiusura è stata sospesa, in attesa della camera di consiglio fissata il 10 settembre. LL/Agipro

Breaking news

Ti potrebbe interessare...

Gioco illegale bar Milano multa

Gioco illegale in un bar di Milano, multa da 50mila euro

14/10/2019 | 09:00 ROMA - Sembrava un locale come un altro, in zona Chinatown, ma in realtà dietro le videolottery il proprietario aveva sistemato cinque pc per il gioco online (poker, roulette e baccarat): gli agenti della squadra amministrativa...

x

AGIPRONEWS APP
Gratis - su Google Play
Scarica

chiudi Agipronews
Accesso riservato

Per leggere questa notizia occorre essere abbonati.
Per info e costi scrivere a:

amministrazione@agipro.it

Sei già abbonato?
Effettua il login inserendo username e password