Agipronews

Hai dimenticato la password?

Ultimo aggiornamento il 17/07/2018 alle ore 20:43

Attualità e Politica

27/06/2018 | 16:27

Giochi, dal Tar Emilia Romagna un altro ok a mappatura dei luoghi sensibili

facebook twitter google pinterest
tar emilia romagna mappatura luoghi sensibili giochi azzardo

ROMA - Dal Tar dell’Emilia Romagna arriva un altro ok alla mappatura dei luoghi sensibili. I giudici amministrativi hanno respinto la domanda cautelare presentata dal titolare di una sala scommesse contro la delibera del Comune di San Mauro Pascoli (in provincia di Forlì-Cesena), che - così come stabilito dalla legge regionale contro il gioco patologico - impone almeno 500 metri di distanza tra sale da gioco, slot machine e luoghi sensibili come scuole e chiese. «Il ricorso non è fondato a una prima e sommaria delibazione quale  quella della fase cautelare», si legge nell’ordinanza. In ogni caso, conclude il Collegio, nella fase attuale del procedimento «risulta prevalente la tutela del fondamentale interesse pubblico alla salvaguardia della sicurezza e sanità collettiva rispetto all’interesse economico». LL/Agipro

Breaking news

Ti potrebbe interessare...

x

AGIPRONEWS APP
Gratis - su Google Play
Scarica

chiudi Agipronews
Accesso riservato

Per leggere questa notizia occorre essere abbonati.
Per info e costi scrivere a:

amministrazione@agipro.it

Sei già abbonato?
Effettua il login inserendo username e password