Agipronews

Hai dimenticato la password?

Ultimo aggiornamento il 21/02/2018 alle ore 13:56

Attualità e Politica

23/11/2017 | 17:58

Giochi, Tar Lazio blocca stop della concessione di una sala bingo a Riccione

facebook twitter google pinterest
tar lazio riccione bingo

ROMA - Il Tar Lazio ha accolto la domanda cautelare presentata dalla Beach & Beach Srl, titolare di una sala bingo a Riccione, a cui l’Agenzia Dogane e Monopoli ha “intimato l’immediata interruzione” di un concorso a premi svolto nella sala, avviando anche il procedimento di sanzione e sospensione della concessione. Alla società era stata contestata l’irregolarità del concorso a premi perché “riservato solo ai vincitori del gioco del bingo”. Il Collegio della Seconda sezione ha però rilevato che esiste una “ragionevole previsione sull'esito favorevole del ricorso” poiché la difesa erariale ha fatto presente che “qualora gli Uffici competenti avessero avuto conoscenza del fatto che la ricorrente aveva modificato le locandine all’interno del locale, cancellando la dizione della riserva della partecipazione al concorso solo ai vincitori delle cartelle bingo, non avrebbero adottato l’atto impugnato”. Il Tar ha inoltre riconosciuto “il pregiudizio grave e irreparabile” per la società e ha dunque sospeso il provvedimento dei Monopoli. “In attesa di verificare se l’Agenzia resistente adotterà provvedimenti di autotutela - conclude l’ordinanza - si rinvia la causa alla camera di consiglio del 10 gennaio 2018”. LL/Agipro

Breaking news

Ti potrebbe interessare...

x

Scarica l'app dallo store

Scarica
chiudi Agipronews
Accesso riservato

Per leggere questa notizia occorre essere abbonati.
Per info e costi scrivere a:

amministrazione@agipro.it

Sei già abbonato?
Effettua il login inserendo username e password