Agipronews

Hai dimenticato la password?

Ultimo aggiornamento il 15/10/2018 alle ore 14:53

Attualità e Politica

02/10/2018 | 11:52

Giochi, Cremona: dal Tar Lombardia altre due sentenze a favore dei limiti orari

facebook twitter google pinterest
tar lombardia giochi cremona limiti orari

ROMA - Altre due sentenze del Tar Lombardia confermano la legittimità dei limiti orari a Cremona. Dopo il provvedimento pubblicato ieri, il Collegio della sezione di Brescia respinge i ricorsi di due società di giochi e ribadisce il via libera all’ordinanza sindacale a che limita gli orari di funzionamento degli apparecchi da gioco esclusivamente dalle 10 alle 13 e dalle 18 alle 22. L’ordinanza era stato introdotta a dicembre 2016, ed era basata sul regolamento comunale che aveva affidato al Sindaco il compito di regolare le fasce orarie; il Collegio scrive che l’ordinanza si rifà al regolamento, basato su una «complessa istruttoria» compiuta dal Comune che ha coinvolto anche le associazioni di categoria. Contro il regolamento, peraltro, le società ricorrenti non hanno presentato censure, ma la sua eventuale impugnazione «sarebbe comunque tardiva». LL/Agipro

Breaking news

Ti potrebbe interessare...

Scommesse illegali Enna multa

Scommesse illegali in provincia di Enna, multa da 50mila euro

15/10/2018 | 09:10 ROMA - Non aveva alcuna autorizzazione, ma accettava scommesse utilizzando un bookmaker estero che però non poteva operare in Italia: il gestore di una sala di Aidone, in provincia di Enna, è stato denunciato e nei suoi...

x

AGIPRONEWS APP
Gratis - su Google Play
Scarica

chiudi Agipronews
Accesso riservato

Per leggere questa notizia occorre essere abbonati.
Per info e costi scrivere a:

amministrazione@agipro.it

Sei già abbonato?
Effettua il login inserendo username e password