Agipronews

Hai dimenticato la password?

Ultimo aggiornamento il 27/10/2020 alle ore 10:10

Attualità e Politica

15/05/2020 | 13:27

Coronavirus, Tommasi (AIC): “Serve una data certa per la ripartenza del calcio, il 13 giugno per ora è solo un'ipotesi”

facebook twitter google pinterest
tommasi calcio coronavirus

ROMA – «Speriamo di avere una data certa per la ripartenza. Da quella si può costruire un percorso fatto di controlli, test e modalità di allenamento. Questo aiuterebbe tantissimo. Quella del 13 giugno è un'ipotesi, speriamo di poter avere una data definitiva al più presto». Sono queste le parole di Damiano Tommasi, presidente dell’Assocalciatori, a Rai News24 in merito all’incontro con i rappresentanti dei club che aveva come nodo centrale il protocollo del Comitato Tecnico-Scientifico. Uno dei grandi punti riguarderebbe una eventuale positività singola: «Bisogna capire cosa fare in caso di una singola positività. Siamo in contatto con i medici e con il dottor Nanni, indicato dalla Lega come riferente. Essere allineati sulla stessa posizione è importante, per noi devono esserci le condizioni uniformi per tutti. Questo è uno degli scogli da superare, ma questo non è un tema che riguarda solo il mondo del calcio».

L’ex centrocampista della Nazionale ha poi parlato del mondo del calcio, in generale, e dell’incertezza che regna intorno ad esso: «La ripresa riguarderebbe solo la Serie A mentre le altre categorie non hanno le possibilità di attuare il protocollo. Il problema dei tanti atleti che vivono di calcio è un tema che dobbiamo affrontare al più presto. Come Associazione abbiamo dato il via alla creazione di un fondo che tuteli le categorie più svantaggiate. Non c’è solo la Serie A, in Lega Pro particolarmente ci sono situazione critiche. Il nuovo decreto dovrebbe prevedere anche la cassa integrazione per i professionisti sotto un determinato reddito e questo dovrebbe essere importante soprattutto per la Lega Pro». 

RED/Agipro

Breaking news

Ti potrebbe interessare...

x

AGIPRONEWS APP
Gratis - su Google Play
Scarica

chiudi Agipronews
Accesso riservato

Per leggere questa notizia occorre essere abbonati.
Per info e costi scrivere a:

amministrazione@agipro.it

Sei già abbonato?
Effettua il login inserendo username e password