Agipronews

Hai dimenticato la password?

Ultimo aggiornamento il 16/11/2018 alle ore 20:03

Attualità e Politica

13/02/2018 | 17:52

Giochi, in Umbria Irap ridotta per esercizi “no slot”

facebook twitter google pinterest
umbria no slot giochi irap

ROMA - In Umbria l'Irap sarà ridotta per gli esercizi commerciali che disinstallano apparecchi da gioco, mentre aliquote più pesanti verranno applicate a chi li mantiene o decide di installarli. Lo ha deciso la Regione Umbria nell'ambito dell'impegno per la prevenzione e il contrasto del gioco d'azzardo patologico. La Giunta ha infatti stabilito che, fino al 31 dicembre 2019, l'aliquota Irap sia ridotta dello 0,92 per cento per le attività commerciali che eliminano le slot machine, mentre è previsto un pari aggravio per quei locali in cui risultino installate. «L'iniziativa - ha spiegato l'assessore alla Salute, Coesione sociale e Welfare Luca Barberini - attua la legge regionale per la prevenzione e la lotta della dipendenza da gioco d'azzardo patologico e l'obiettivo è di dare ulteriore impulso alle azioni di contrasto verso un fenomeno sempre più diffuso e trasversale, che in Umbria interessa oltre 10 mila persone, il 5,6 per cento della popolazione fra 15 e 74 anni». RED/Agipro

Breaking news

Ti potrebbe interessare...

scommesse illegali parisi bari

Scommesse illegali, Operazione DNA: arrestato Tommaso Parisi

16/11/2018 | 19:00 ROMA - È stato catturato questo pomeriggio verso le 16 da militari del Gico e del Comando Provinciale della Guardia di Finanza di Bari, nel feudo di suo padre Savinuccio, al quartiere Japigia del capoluogo pugliese, Tommaso...

x

AGIPRONEWS APP
Gratis - su Google Play
Scarica

chiudi Agipronews
Accesso riservato

Per leggere questa notizia occorre essere abbonati.
Per info e costi scrivere a:

amministrazione@agipro.it

Sei già abbonato?
Effettua il login inserendo username e password