Agipronews

Hai dimenticato la password?

Ultimo aggiornamento il 17/08/2019 alle ore 20:36

Attualità e Politica

15/07/2019 | 15:07

Giochi, Vavolo (CGIA Mestre): "Indotto in calo, a rischio 17mila posti di lavoro"

facebook twitter google pinterest
vavolo cgia mestre giochi

ROMA - «Con l'indotto dei giochi in calo sono a rischio 17mila posti di lavoro». Andrea Vavolo, ricercatore dell'Ufficio Studi del CGIA di Mestre, è intervenuto stamattina nel corso della trasmissione "Centocittà" in onda su Radio 1. «Come Associazione Artigiani e Piccole Imprese abbiamo presentato pochi giorni fa uno studio in collaborazione con l'associazione Astro sugli apparecchi con vincita in denaro - ha spiegato - Il settore occupa 57mila addetti e assicura un gettito di 7 miliardi, di cui 1 di tributi che gravano sulle imprese e 6 miliardi sotto forma di Preu. Si tratta di una cifra importante: corrisponde a quello che era stato stanziato inizialmente per il reddito di cittadinanza». Lo studio della CGIA, ha continuato Vavolo, ha analizzato anche altri aspetti, «come l'importante stretta fiscale iniziata nel 2016 e proseguita senza sosta fino a oggi; sono poi arrivati altri provvedimenti, come il Decreto dignità, che hanno previsto ulteriori inasprimenti fino al 2023. È stata stimata una riduzione dei margini del settore di circa il 30%, con questi numeri i margini saranno ridotti anche dal punto di vista occupazionale». LL/Agipro

Breaking news

Ti potrebbe interessare...

x

AGIPRONEWS APP
Gratis - su Google Play
Scarica

chiudi Agipronews
Accesso riservato

Per leggere questa notizia occorre essere abbonati.
Per info e costi scrivere a:

amministrazione@agipro.it

Sei già abbonato?
Effettua il login inserendo username e password