Agipronews

Hai dimenticato la password?

Ultimo aggiornamento il 27/11/2021 alle ore 09:38

Attualità e Politica

21/09/2021 | 16:49

Enada 2021, Mendez (CTO Nazionale elettronica): “Cambiamento non è barriera, ma un’opportunità per tutto il settore”

facebook twitter pinterest
Enada 2021 Mendez (CTO Nazionale elettronica): “Cambiamento non è barriera ma un’opportunità per tutto il settore”

ROMA - 

“Il cambiamento non si impone, ma si crea. La formazione, per questo, è molto importante e in aiuto ci sono macchine o sistemi di marketing per incentivare i giocatori ad essere fedeli a un tipo di prodotto o a un altro. L’importante è non vedere una barriera, ma un’opportunità”. Così Diego Mendez, CEO di StreetWeb e CTO di Nazionale elettronica, durante il panel “La sfida dell’integrazione multicanalità a misura di gestore” a Enada 2021. “Sono arrivato qui due anni e mezzo fa perché Nazionale Elettronica cercava un cambiamento. Dal punto di vista del prodotto abbiamo cercato di avvicinarci non solo ai clienti online, ma anche al cambio generazionale con una nuova platea di giocatori. Abbiamo lavorato sui nostri giochi diventando un hub di tecnologia con una serie di prodotti. Il gioco è diventato molto più personale, l’85% del giocato è ormai su dispositivi mobili. L’online non è un fenomeno di passaggio, ma una business line complementare al mercato”, aggiunge. 

Un mercato in continua evoluzione, quello del gioco, così come ammette lo stesso Mendez: “Noi lavoriamo molto sulla user experience cercando di portare le stesse meccaniche di gioco indipendentemente dal canale. Questo è un mercato che si evolve, non esiste soltanto un prodotto gambling. Dobbiamo essere pronti a prendere il cambiamento perché c’è una parte di entertainment dato dall’offerta nuova che apre i nostri orizzonti, al di là del solo gambling”, ha concluso. 

RED/Agipro

Breaking news

Ti potrebbe interessare...

MillionDay: il 39 leader dei ritardatari con 54 assenze

MillionDay: il 39 leader dei ritardatari con 54 assenze

26/11/2021 | 19:02 ROMA - Dopo l'estrazione del MillionDay di venerdì 26 novembre, il 39 si conferma alla guida dei ritardatari con 54 estrazioni di assenza, davanti al 9 che manca da 39 estrazioni. Completano la top 5 il 50 e il 37, entrambi...

x

AGIPRONEWS APP
Gratis - su Google Play
Scarica

chiudi Agipronews
Accesso riservato

Per leggere questa notizia occorre essere abbonati.
Per info e costi scrivere a:

amministrazione@agipro.it

Sei già abbonato?
Effettua il login inserendo username e password