Agipronews

Hai dimenticato la password?

Ultimo aggiornamento il 06/12/2021 alle ore 09:52

Attualità e Politica

23/09/2021 | 17:30

Enada 2021, Sozzi (Romagna Giochi):"Green pass nelle sale slot, recupero dopo calo iniziale. Positivo che non si parli più di chiusure"

facebook twitter pinterest
Enada 2021 Sozzi (Romagna Giochi):Green pass nelle sale slot recupero dopo calo iniziale. Positivo che non si parli più di chiusure

ROMA - "Con l'introduzione del green pass si è registrato un calo. E' stato introdotto ad agosto, con un'informazione poco chiara e specialmente nelle sale abbiamo dovuto respingere diversi clienti; questo ha comportato, per agosto, un'importante flessione. Abbiamo visto dei segnali di recupero a settembre, ma personalmente sono abbastanza ottimista che il fenomeno si riassorbirà perché il green pass verrà metabolizzato. Inoltre con le ultime modifiche normative, con l'obbligatorietà in azienda e l'incremento della campagna vaccinale, ci sarà una maggiore diffusione e anche noi ne gioveremo". Così Riccardo Sozzi, Amministratore Delegato di Romagna Giochi, commenta ai microfoni di Agipronews i primi dati sull'introduzione del green pass per il mondo delle sale giochi. "C'è stata, invece, una contrazione sul canale generalista; ora non saprei se imputarla totalmente al green pass o alla chiusura della stagione o a tutta una serie di fattori, ma prima di fasciarci la testa aspettiamo l'inizio dell'autunno, vediamo che reazione ci sarà. Sicuramente di positivo c'è il fatto che nel linguaggio politico non si sente più parlare di chiusura e questo è un segnale di ottimismo. Speriamo che sia l'inizio del percorso di ritorno alla normalità. In vista di fine anno c'è un po' più di serenità. Siamo stati senza ossigeno per 343 giorni, ora torniamo a respirare. Ci vorrà del tempo per riassestarsi, ma almeno siamo ripartiti", ha proseguito.

 

Tema centrale nello sviluppo di Nazionale Elettronica e di tutte le aziende del gruppo  è senza dubbio quella della multicanalità, una realtà ormai più consolidata: "La multicanalità è ormai un progetto consolidato del nostro gruppo con Nazionale Elettronica in prima linea che ha fatto sforzi notevoli sia di sviluppo di nuovi prodotti, integrazione verticale dai giochi per l'oline, le Vlt, Awp e tutti i servizi correlati al gioco. La strada è quella, l'azienda si è sviluppata molto credendo in questi nuovi progetti, il management si è rafforzato molto con Diego Mendez che sta guidando questa nuova era" le parole di Sozzi. Infine un bilancio che non può che essere positivo: "Siamo contenti perché i risultati ci sono, si vedono e la strada intrapresa sta dando questi segnali. Ci crediamo molto, andiamo avanti e voglio sottolineare che, durante il lockdown, in un periodo di prostrazione sia psicologica sia finanziaria, hanno comunque profuso energie e sforzi. Il mercato non poteva recepire questi prodotti, ma il tempo è stato impiegato per creare queste nuove linee e lanciarle. La fiera, poi, pur a dimensioni ridotte, è un'occasione per dire che siamo qui e che vogliamo giocare al rialzo, non ci ritiriamo", conclude.
RED/Agipro

Breaking news

Ti potrebbe interessare...

x

AGIPRONEWS APP
Gratis - su Google Play
Scarica

chiudi Agipronews
Accesso riservato

Per leggere questa notizia occorre essere abbonati.
Per info e costi scrivere a:

amministrazione@agipro.it

Sei già abbonato?
Effettua il login inserendo username e password