Agipronews

Hai dimenticato la password?

Ultimo aggiornamento il 22/09/2021 alle ore 19:01

Attualità e Politica

14/06/2021 | 12:00

Snaitech Sustainability Week: la cultura della sostenibilità e dello sport, dal progetto di Milano alla Jumping Cup

facebook twitter pinterest
Snaitech Sustainability Week: la cultura della sostenibilità e dello sport dal progetto di Milano alla Jumping Cup

ROMA - Ippica, equitazione e non solo. Il legame di Snaitech con il mondo dello sport è esteso a un vastissimo numero di discipline, come confermato anche dall'amministratore delegato Fabio Schiavolin, il quale ha commentato il Bilancio di Sostenibilità 2020 presentato ieri dall’azienda: «Il nostro settore è profondamente legato allo sport: Tutti i bookmaker mettono in campo avanzati sistemi tecnologici che, attraverso la raccolta e il monitoraggio dei dati che arrivano alle piattaforme, consentono di identificare eventuali possibili irregolarità. E questo ci consente di “vigilare” sull’integrità dello sport». Gli sport equestri rimangono però al centro del lavoro dell’azienda, proprietaria degli ippodromi di Milano San Siro e Montecatini. Nel caso di Milano, inoltre, è in cantiere un progetto per creare il più moderno e completo stadio degli sport equestri in Italia, attivo 365 giorni l’anno. Si tratta di «un investimento importante che entro il 2022 rivoluzionerà il nostro comprensorio ippico milanese. Sarà infatti l’unico impianto italiano attrezzato per ospitare galoppo, trotto ed equitazione» afferma Schiavolin. Senza dimenticare, inoltre, la Milano Jumping Cup, che si svolgerà nel capoluogo lombardo dal 9 all'11 luglio di quest'anno.

Lo sport è anche al centro dell’impegno sociale e della cultura della solidarietà che vede Snaitech impegnata nel dialogo e nella collaborazione con settori del no-profit. L’obiettivo comune è favorire il benessere sociale e la qualità della vita dei cittadini anche con iniziative mirate a coinvolgere gli appassionati come ad esempio il progetto Sn4ifun, l’app che strizza l’occhio alla generazione dei nativi digitali e che diffonde e premia la cultura sportiva. Tante anche le iniziative nell'ambito della responsabilità sociale d'impresa (CSR): «È nostro dovere crescere in maniera sostenibile e, appunto, responsabile, dando un contributo concreto alla collettività» aggiunge Schiavolin, che spiega poi il supporto di Snaitech a iniziative e progetti come il sostegno a iZilove Foundation: «Queste partnership rappresentano molto più di una semplice erogazione di fondi, implicano un impegno diretto dell’azienda e dei dipendenti nei progetti,  creando le basi di un rapporto che va oltre il sostegno e diventa una vera e propria partnership», conclude Schiavolin

RED/Agipro

Breaking news

Ti potrebbe interessare...

x

AGIPRONEWS APP
Gratis - su Google Play
Scarica

chiudi Agipronews
Accesso riservato

Per leggere questa notizia occorre essere abbonati.
Per info e costi scrivere a:

amministrazione@agipro.it

Sei già abbonato?
Effettua il login inserendo username e password