Agipronews

Hai dimenticato la password?

Ultimo aggiornamento il 02/02/2023 alle ore 12:33

Attualità e Politica

29/12/2022 | 14:26

Apparecchi senza vincita in denaro, Milesi (As.tro): "Proroga delle nuove regole indispensabile, il confronto con Adm proseguirà nel 2023"

facebook twitter pinterest
Apparecchi senza vincita in denaro Milesi (As.tro): Proroga delle nuove regole indispensabile il confronto con Adm proseguirà nel 2023

ROMA - «La proroga dei termini per gli apparecchi della categoria “ticket redemption” al 31 dicembre 2023 era indispensabile ed obbligatoria, visti i problemi riscontrati nell’applicazione delle regole tecniche per le omologhe del parco macchine, esistenti all’entrata in vigore della norma. Un particolare ringraziamento va dunque a tutte le associazioni aderenti agli “Stati Generali Amusement” e ad ADM, che con un assiduo lavoro di concertazione ha permesso di mettere in evidenza le problematiche del settore». È quanto dichiara Sergio Milesi, referente As.Tro per la sezione "Puro Intrattenimento", dopo la pubblicazione della determinazione direttoriale sui comma 7.
«Nell’anno che sta per iniziare dovremo proseguire nella concertazione con ADM per la modifica delle regole tecniche, nonché concentrarci nel portare avanti la proposta emendativa di revisione delle norme che regolano il settore degli apparecchi di puro intrattenimento, al fine di sottoporre al Governo una proposta di legge volta a semplificare le procedure per l’immissione in commercio e l’uso degli apparecchi senza vincita in denaro e differenziarle da quelle previste per gli apparecchi con vincita in denaro», conclude il delegato As.Tro.
RED/Agipro

Breaking news

Ti potrebbe interessare...

x

AGIPRONEWS APP
Gratis - su Google Play
Scarica

chiudi Agipronews
Accesso riservato

Per leggere questa notizia occorre essere abbonati.
Per info e costi scrivere a:

amministrazione@agipro.it

Sei già abbonato?
Effettua il login inserendo username e password