Agipronews

Hai dimenticato la password?

Ultimo aggiornamento il 28/01/2023 alle ore 20:55

Attualità e Politica

24/01/2023 | 14:39

Contrasto al gioco patologico, al via il progetto As.tro in collaborazione con l'ATS Bergamo e l’Università Bicocca di Milano

facebook twitter pinterest
Contrasto al gioco patologico al via il progetto As.tro in collaborazione con l'ATS Bergamo e l’Università Bicocca di Milano

ROMA - Entra nel vivo l'iniziativa per il contrasto al gioco patologico nata dalla collaborazione tra l’Università Bicocca di Milano, l'Agenzia di Tutela della Salute di Bergamo, l'associazione As.tro e la cooperativa sociale “Il Piccolo Principe”. L'iniziativa, si legge in una nota As.tro, è finalizzata al coinvolgimento diretto degli operatori di gioco in attività di tutela per i giocatori a rischio dipendenza. Primo passo del progetto è il questionario - a compilazione volontaria e anonima sul sito dell'Università - rivolto ai titolari degli esercizi in cui si è presente l’offerta di gioco. L'obiettivo è conoscere gli approcci utilizzati per individuare e gestire i giocatori problematici, nonché le necessità che gli esercenti incontrano in questo tipo di attività. I dati che emergeranno consentiranno nei prossimi mesi di pianificare metodologie di prevenzione, con il contributo di operatori sanitari, enti del terzo settore e degli stessi operatori di gioco, «il cui coinvolgimento diretto rappresenta una novità assoluta nell’ambito delle strategie fin qui adottate nel perseguimento del fondamentale obiettivo della tutela della salute dei giocatori». La maggiore responsabilizzazione del personale delle sale, si legge ancora, «rappresenta un passaggio fondamentale per un vero salto di qualità nella lotta al gioco d’azzardo patologico». Il nuovo metodo «consentirà finalmente di superare il vecchio approccio ideologico, dimostratosi del tutto inefficace, secondo cui la lotta alla dipendenza da gioco debba necessariamente passare attraverso lo sgretolamento del sistema del gioco pubblico legale». Il coinvolgimento di As.tro, concluda la nota, «rappresenta uno dei passaggi fondamentali per poter ambire a diventare, finalmente, parte integrante del “Sistema Paese”».
RED/Agipro

Breaking news

Ti potrebbe interessare...

x

AGIPRONEWS APP
Gratis - su Google Play
Scarica

chiudi Agipronews
Accesso riservato

Per leggere questa notizia occorre essere abbonati.
Per info e costi scrivere a:

amministrazione@agipro.it

Sei già abbonato?
Effettua il login inserendo username e password