Agipronews

Hai dimenticato la password?

Ultimo aggiornamento il 09/08/2022 alle ore 10:33

Attualità e Politica

09/06/2022 | 11:51

DL Aiuti, Camera: emendamento D'Attis (Forza Italia) per la proroga delle concessioni scommesse al 30 giugno 2023

facebook twitter pinterest
DL Aiuti Camera emendamento DAttis Forza Italia proroga concessioni giochi 30 giugno 2023

ROMA - Le concessioni scommesse e la titolarità dei punti di raccolta «sono prorogate fino al 30 giugno 2023». È quanto prevede un emendamento di Mauro D'Attis (Forza Italia) al Decreto Aiuti, all'esame delle Commissioni Bilancio e Finanze del Senato. Inoltre, «a causa della straordinarietà e della imprevedibilità degli eventi» dovuti alla pandemia di Covid e «dell’impossibilità attuale di delineare un quadro economico adeguato ad identificare l’equilibrio finanziario delle concessioni da mettere a gara», oltre che per «consentire il progressivo allineamento temporale delle concessioni per la raccolta dei giochi pubblici, per le concessioni per la raccolta delle scommesse su eventi sportivi, anche ippici, e non sportivi, ivi compresi gli eventi simulati, i termini per l’indizione delle procedure di selezione sono prorogati al 31 dicembre 2022». 
Per quanto riguarda le scommesse, secondo quanto appreso da Agipronews da fonti istituzionali, la proroga delle concessioni dovrebbe essere inserita nel Decreto Semplificazioni, che sarà esaminato dal Consiglio dei Ministri la prossima settimana: le concessioni scommesse in scadenza a fine mese sarebbero prorogate di due anni, per aver il tempo di predisporre i nuovi bandi di gara, in vista anche del riordino del settore che dovrebbe avvenire con la Legge Delega (ancora non approdata in Consiglio dei Ministri). Il costo della proroga per ogni agenzia sarebbe pari a 7.500 euro (4.500 per i corner), con un incasso erariale stimato di circa 65 milioni di euro all'anno.
MSC/Agipro

Foto credits: Quirinale.it

Breaking news

Ti potrebbe interessare...

x

AGIPRONEWS APP
Gratis - su Google Play
Scarica

chiudi Agipronews
Accesso riservato

Per leggere questa notizia occorre essere abbonati.
Per info e costi scrivere a:

amministrazione@agipro.it

Sei già abbonato?
Effettua il login inserendo username e password