Agipronews

Hai dimenticato la password?

Ultimo aggiornamento il 06/12/2021 alle ore 09:28

Attualità e Politica

25/11/2021 | 08:55

Decreto Fiscale, Senato: emendamento relatori, 90 e 100 milioni di euro alle province di Trento e di Bolzano delle entrate dei giochi

facebook twitter pinterest
Decreto Fiscale Senato emendamento relatori Trento Bolzano entrate giochi

ROMA - I relatori Emiliano Fenu (M5S) e Mauro Laus (PD) hanno depositato una proposta di modifica al Decreto Fiscale, all'esame delle Commissioni Finanze e Lavoro del Senato, che «riprende numerosi e differenti emendamenti presentati, riconosce, tra l'altro, alle province autonome di Trento e di Bolzano delle somme relative alle entrate erariali derivanti dalla raccolta dei giochi». 
L'emendamento assegna alle province autonome di Trento e Bolzano rispettivamente 90 e 100 milioni di euro, da attribuire nel 2021, «con riferimento alle entrate erariali derivanti dalla raccolta dei giochi con vincita in denaro di natura non tributaria per gli anni antecedenti al 2022».
Le Commissioni torneranno a riunirsi nel pomeriggio di oggi per esaminare i subemendamenti alla proposta dei relatori e gli emendamenti segnalati dai gruppi parlamentari per il voto, tra cui quello del senatore Andrea De Bertoldi (Fratelli d'Italia) che, «per incentivare l'utilizzo delle tecnologie digitali», chiede di erogare gli scontrini dei giochi pubblici con vincita in denaro «anche in formato digitale». 
MSC/Agipro

Foto Credits Paul Hermans CC BY-SA 3.0

Breaking news

Ti potrebbe interessare...

x

AGIPRONEWS APP
Gratis - su Google Play
Scarica

chiudi Agipronews
Accesso riservato

Per leggere questa notizia occorre essere abbonati.
Per info e costi scrivere a:

amministrazione@agipro.it

Sei già abbonato?
Effettua il login inserendo username e password