Agipronews

Hai dimenticato la password?

Ultimo aggiornamento il 17/04/2024 alle ore 20:36

Attualità e Politica

08/08/2023 | 13:40

Decreto Giustizia, via libera del Consiglio dei ministri: quota dell'otto per mille per finanziare interventi di recupero da dipendenze

facebook twitter pinterest
Decreto Giustizia Consiglio ministri dipendenze

ROMA - Via libera del Consiglio dei ministri al Decreto Giustizia, che prevede che, per il 2023, una «quota parte di spettanza statale del gettito dell’otto per mille dell’IRPEF, riferita a scelte non espresse dai contribuenti, sarà «utilizzata prioritariamente per finanziare interventi straordinari per il recupero dalle tossicodipendenze e dalle altre dipendenze patologiche». Inoltre, si legge nel comunicato di Palazzo Chigi, «le risorse a diretta gestione statale riferite a scelte non espresse dai contribuenti e oggetto di ripartizione negli anni dal 2024 al 2027 possono essere utilizzate anche per interventi volti al recupero dalle tossicodipendenze e dalle altre dipendenze patologiche». Infine, la stessa finalità del recupero dalle tossicodipendenze e dalle altre dipendenze patologiche «entra a far parte a regime, dalla dichiarazione dei redditi per il 2023, delle scelte che possono essere compiute dai contribuenti nel destinare il proprio otto per mille allo Stato».
RED/Agipro

Breaking news

Ti potrebbe interessare...

x

AGIPRONEWS APP
Gratis - su Google Play
Scarica

chiudi Agipronews
Accesso riservato

Per leggere questa notizia occorre essere abbonati.
Per info e costi scrivere a:

amministrazione@agipro.it

Sei già abbonato?
Effettua il login inserendo username e password