Agipronews

Hai dimenticato la password?

Ultimo aggiornamento il 16/10/2021 alle ore 21:20

Attualità e Politica

05/08/2021 | 10:45

Decreto Green Pass, Castelli (Mef): "Nessun onere per la finanza pubblica"

facebook twitter pinterest
Decreto Green Pass Castelli Mef

ROMA - «La nuova funzionalità prevista per trattare in modalità digitale le certificazioni verdi Covid-19 non comporterà nuovi o maggiori oneri per la finanza pubblica» perché, «sarà configurata come funzionalità aggiuntiva della Piattaforma nazionale-DGC realizzata da Sogei SpA, nell'ambito della Convenzione stipulata con il Mef per il Sistema Tessera sanitaria» e con i «fondi già destinati». Lo ha detto il viceministro all'Economia, Laura Castelli, intervenendo in Commissione Bilancio alla Camera durante la discussione sul Decreto Green Pass, che prevede che, dal 6 agosto, l’accesso alle attività di sale gioco, sale scommesse, sale bingo e casinò «sia consentito in zona bianca esclusivamente ai soggetti muniti di una delle certificazioni verdi Covid-19». La Commissione Bilancio ha quindi espresso parere favorevole sul provvedimento.
MSC/Agipro

 

Breaking news

Ti potrebbe interessare...

x

AGIPRONEWS APP
Gratis - su Google Play
Scarica

chiudi Agipronews
Accesso riservato

Per leggere questa notizia occorre essere abbonati.
Per info e costi scrivere a:

amministrazione@agipro.it

Sei già abbonato?
Effettua il login inserendo username e password