Agipronews

Hai dimenticato la password?

Ultimo aggiornamento il 24/02/2024 alle ore 09:31

Attualità e Politica

29/11/2023 | 12:09

Decreto online, Leo (viceministro Mef) difende il provvedimento nell’incontro con le associazioni

facebook twitter pinterest
Decreto online Leo (viceministro Mef) difende il provvedimento nell’incontro con le associazioni

ROMA - Difesa a tutto campo del decreto di riordino del gioco online, la cui approvazione a questo punto si avvicina. Il viceministro dell’Economia, Maurizio Leo, ha confermato alle associazioni degli operatori del gioco – nel corso dell’incontro di ieri al Mef - che il provvedimento manterrà la forma emersa finora, quindi concessioni in vendita a 7 milioni, ritocco del canone di concessione, regolamentazione dei punti vendita ricarica, misure anti-ludopatia. In questi giorni i tecnici del Mef – inclusa l’Agenzia delle Dogane e Monopoli – stanno apportando delle modifiche al testo ma l’impianto della riforma online resterà sostanzialmente intatto, apprende Agipronews da fonti istituzionali.  Le associazioni stanno intanto preparando il documento unitario richiesto da Leo, anche se a questo punto l’ipotesi di un rinvio dell’emanazione del decreto almeno fino alla riforma del settore retail (prevista nel 2024 dopo il confronto con la Conferenza Unificata) sembra essere tramontata.

RED/Agipro

Breaking news

Ti potrebbe interessare...

x

AGIPRONEWS APP
Gratis - su Google Play
Scarica

chiudi Agipronews
Accesso riservato

Per leggere questa notizia occorre essere abbonati.
Per info e costi scrivere a:

amministrazione@agipro.it

Sei già abbonato?
Effettua il login inserendo username e password