Agipronews

Hai dimenticato la password?

Ultimo aggiornamento il 26/09/2023 alle ore 21:19

Attualità e Politica

24/07/2023 | 10:10

Delega fiscale, relazione tecnica RGS: "Estensione dei requisiti antimafia a operatori di gioco, nessun onere a carico dello Stato"

facebook twitter pinterest
Delega fiscale relazione tecnica RGS antimafia operatori gioco

ROMA - La norma che estende a tutti gli operatori delle diverse filiere del gioco pubblico gli obblighi di comunicazione e i requisiti previsti dalla normativa antimafia "non comporta ulteriori oneri a carico del bilancio dello Stato" perché "gran parte degli operatori del gioco sono già soggetti all’obbligo di presentazione delle comunicazioni antimafia e vengono attualmente gestiti con gli applicativi sviluppati dal partner tecnologico Sogei per l’Agenzia delle dogane e dei monopoli". Lo sottolinea la relazione tecnica della Ragioneria dello Stato sulla delega fiscale, depositata in Commissione Bilancio al Senato. "L’estensione della platea comporterà uno sviluppo delle attuali piattaforme informatiche che potranno essere implementate anche in funzione e in sinergia con le ulteriori esigenze di controllo e di monitoraggio", si legge ancora. "E’ verosimile attendersi che la norma trovi applicazione nei confronti di una platea di circa 180.000 soggetti, fra concessionari, gestori, esercenti, produttori, manutentori, importatori, fornitori di servizi.
MSC/Agipro

Breaking news

Ti potrebbe interessare...

x

AGIPRONEWS APP
Gratis - su Google Play
Scarica

chiudi Agipronews
Accesso riservato

Per leggere questa notizia occorre essere abbonati.
Per info e costi scrivere a:

amministrazione@agipro.it

Sei già abbonato?
Effettua il login inserendo username e password