Agipronews

Hai dimenticato la password?

Ultimo aggiornamento il 21/10/2021 alle ore 20:46

Attualità e Politica

08/09/2021 | 15:59

Fondo da 140 milioni per le attività chiuse, Giorgetti (Mise): "Anche il Mef ha firmato il decreto, ora passa alla Corte dei Conti"

facebook twitter pinterest
Fondo attività chiuse Giorgetti Mise mef

ROMA - «Il ministro dell'Economia ha firmato il decreto che permette di utilizzare i 140 milioni che il Parlamento ha messo a disposizione» per «le attività che sono rimaste chiuse per un periodo di almeno 100 giorni» a causa dell'emergenza Covid. Il decreto è stato trasmesso agli organi di controllo e «auspichiamo che la Corte dei Conti lo possa licenziare in tempi rapidissimi e abbiamo previsto una procedura accelerata e molto semplificata per l'erogazione». È la risposta del ministro per lo Sviluppo economico, Giancarlo Giorgetti, a un'interrogazione presentata in Aula alla Camera dal deputato Riccardo Molinari (Lega), che chiedeva di fornire «ulteriori dettagli in merito allo strumento di sostegno delle attività chiuse durante l'emergenza pandemica», il fondo da 140 milioni di euro per sostenere le attività che sono rimaste chiuse per legge, come sale giochi e scommesse, palestre, impianti sportivi, parchi tematici, discoteche e sale da ballo. È evidente che, se la situazione non dovesse evolvere in senso favorevole», il fondo «dovrà essere in qualche modo rifinanziato per continuare a dare garanzie e sostegno agli operatori che sono stati così duramente colpiti», ha concluso Giorgetti.
MSC/Agipro

Breaking news

Ti potrebbe interessare...

x

AGIPRONEWS APP
Gratis - su Google Play
Scarica

chiudi Agipronews
Accesso riservato

Per leggere questa notizia occorre essere abbonati.
Per info e costi scrivere a:

amministrazione@agipro.it

Sei già abbonato?
Effettua il login inserendo username e password