Agipronews

Hai dimenticato la password?

Ultimo aggiornamento il 05/10/2022 alle ore 20:32

Attualità e Politica

21/09/2022 | 21:55

Giochi, Freni (Sott.Mef): "Settore ha diritto di prosperare come in Europa, Italia ancora schiava del Decreto Dignità"

facebook twitter pinterest
Giochi Freni (Sott.Mef): Settore ha diritto di prosperare come in Europa Italia ancora schiava del Decreto Dignità

ROMA - «Il mondo del gioco era considerato la Cenerentola del mondo industriale italiano: da quando ho preso la delega, ho avuto un'immagine completamente diversa. È un comparto industriale che ha il diritto di prosperare come tutti i settori di questo Paese e come succede in tutta Europa. Siamo ancora schiavi del Decreto Dignità» e della frammentazione delle norme tra le Regioni. «Tutto questo non è civile perché non dà la certezza degli investimenti, del lavoro e delle regole certe e uguali in tutto il Paese». Lo ha detto il sottosegretario all'Economia con delega ai giochi, Federico Freni, nel corso di un evento organizzato dall'associazione Sapar. «Abbiamo scritto una legge delega, tirando fuori un testo molto lineare che tutti i partiti avevano promesso di votare: a febbraio a Palazzo Chigi è arrivato il testo bollinato» ma «si è fermato tutto perché alcune forze politiche hanno posto il veto. Poi è arrivato il caro bollette, il governo è caduto ma il testo è ancora là. Se dovessi tornare al governo, il primo atto che farò è riprendere in mano la legge delega. Un governo di centrodestra voterà quella legge, un passo di civiltà che darà al mondo del gioco quella dignità che il Decreto Dignità gli ha tolto. Pensare che non si possano pubblicizzare eventi legali non è dignitoso», spiega. «Dare sicurezza a questo settore significa fare il bene del Paese».

MSC/Agipro

Breaking news

Ti potrebbe interessare...

x

AGIPRONEWS APP
Gratis - su Google Play
Scarica

chiudi Agipronews
Accesso riservato

Per leggere questa notizia occorre essere abbonati.
Per info e costi scrivere a:

amministrazione@agipro.it

Sei già abbonato?
Effettua il login inserendo username e password