Agipronews

Hai dimenticato la password?

Ultimo aggiornamento il 13/08/2022 alle ore 09:06

Attualità e Politica

17/06/2022 | 12:12

Giochi e valute virtuali, McGuinness (UE): "La Commissione europea è consapevole dei rischi e ha già adottato una legislazione per regolarli"

facebook twitter pinterest
Giochi valute virtuali McGuinness UE Commissione europea

ROMA - «La Commissione europea è consapevole dei pericoli presentati dalle valute virtuali, in particolare in
ambienti di gioco, e ha già messo in atto una legislazione per regolarli: i fornitori di servizi di gioco e di servizi di cambio tra valute virtuali sono tenuti ad adempiere agli obblighi previsti dalla Direttiva antiriciclaggio». È la risposta di Mairead McGuinness, Commissario europeo per i servizi finanziari, all'interrogazione presentata da Chris MacManus (The Left) sulle valute virtuali. 
«Se un operatore di gioco emette portafogli che ospitano valute virtuali e fornisce servizi di scambio, è considerato un soggetto obbligato ai sensi della direttiva UE e deve essere registrato presso l'autorità nazionale competente come "fornitore di servizi di cambio tra valute virtuali". Inoltre, a luglio 2021 la Commissione Europea ha presentato un ambizioso pacchetto di proposte per rafforzare la lotta al riciclaggio di denaro, che propone di creare un codice unico per un'attuazione più uniforme delle norme in tutta l'UE».
MSC/Agipro

Foto Credits Flickr Japanexperterna.se CC BY-SA 2.0

Breaking news

Ti potrebbe interessare...

x

AGIPRONEWS APP
Gratis - su Google Play
Scarica

chiudi Agipronews
Accesso riservato

Per leggere questa notizia occorre essere abbonati.
Per info e costi scrivere a:

amministrazione@agipro.it

Sei già abbonato?
Effettua il login inserendo username e password