Agipronews

Hai dimenticato la password?

Ultimo aggiornamento il 30/01/2023 alle ore 10:12

Attualità e Politica

30/11/2022 | 09:58

Giochi: a Civitanova Marche (MC) la maggioranza respinge la mozione, confermata la delibera che riduce l'impatto del distanziometro

facebook twitter pinterest
Giochi: a Civitanova Marche (MC) la maggioranza respinge la mozione confermata la delibera che riduce l'impatto del distanziometro

ROMA – La delibera emanata dal comune di Civitanova Marche (MC) sulle sale slot non verrà ritirata. Il consiglio comunale ha infatti respinto – con 12 no, 6 sì e 3 astenuti - una mozione presentata dalle opposizioni in cui si chiedeva la cancellazione dell'atto poiché in contrasto con la legge regionale in materia di gioco. Come riportato da “Il Resto del Carlino”, il sindaco Fabrizio Ciarapica ha sottolineato, per quanto riguarda il calcolo della distanza minima di 500 metri dai luoghi sensibili, “l'assenza di specifici criteri applicativi contenuti nelle disposizioni legislative regionali”. “Gli effetti della delibera – ha spiegato Ciarapica - sono già bloccati, pensiamo però che la norma regionale non faccia sufficiente chiarezza sul metodo di misurazione. Stiamo approfondendo la questione e i nostri uffici chiederanno indicazioni alla Regione”.

RED/Agipro

Foto credits Marche Tourism/Flickr/CC BY-NC-SA 2.0

Breaking news

Ti potrebbe interessare...

x

AGIPRONEWS APP
Gratis - su Google Play
Scarica

chiudi Agipronews
Accesso riservato

Per leggere questa notizia occorre essere abbonati.
Per info e costi scrivere a:

amministrazione@agipro.it

Sei già abbonato?
Effettua il login inserendo username e password