Agipronews

Hai dimenticato la password?

Ultimo aggiornamento il 02/03/2024 alle ore 20:48

Attualità e Politica

08/11/2023 | 12:20

Gioco illegale, operazione “Breaking Bet”: apparecchi abusivi per finanziare la criminalità organizzata, dieci misure cautelari in Sicilia

facebook twitter pinterest
Gioco illegale operazione “Breaking Bet” apparecchi abusivi per finanziare la criminalità organizzata dieci misure cautelari in Sicilia

ROMA – Dieci misure cautelari – sei arresti e quattro divieti di esercizio della professione e dell’attività imprenditoriale - per concorso esterno in associazione mafiosa e esercizio abusivo di giochi e scommesse, sono state eseguite nell’ambito di un’operazione denominata “Breaking Bet” coordinata dalla Procura della Repubblica di Palermo. I proventi di alcune attività di gioco illegale in Sicilia erano utilizzati, secondo le ipotesi degli investigatori, per provvedere al sostentamento di alcune famiglie appartenenti alla criminalità organizzata presente sul territorio regionale, in particolare a Campobello di Mazara (Trapani). È quanto si legge un comunicato della Direzione Investigativa Antimafia (Dia). L’iniziativa, si legge, ha coinvolto nelle indagini individui “a cui si contestano, a vario titolo, responsabilità in ordine alle ipotesi di concorso esterno in associazione mafiosa, esercizio abusivo di attività d'intermediazione nella raccolta di gioco, tramite l'installazione di apparecchiature di gioco in assenza di concessione dell'Agenzia dei Monopoli, nonché estorsione aggravata dall'agevolazione mafiosa e trasferimento fraudolento di valori.” Attraverso la distribuzione di postazioni illegali per il gioco, gli imputati hanno dato accesso a “siti internet esteri”, tramite i quali ai giocatori “era consentito di partecipare a scommesse su eventi sportivi” oltre ad altre tipologie di gioco illecito. 

GF/Agipro

Breaking news

Ti potrebbe interessare...

x

AGIPRONEWS APP
Gratis - su Google Play
Scarica

chiudi Agipronews
Accesso riservato

Per leggere questa notizia occorre essere abbonati.
Per info e costi scrivere a:

amministrazione@agipro.it

Sei già abbonato?
Effettua il login inserendo username e password