Agipronews

Hai dimenticato la password?

Ultimo aggiornamento il 01/02/2023 alle ore 20:32

Attualità e Politica

17/12/2022 | 10:50

Gioco illegale: scoperte slot "truccate" a Cosenza, denunciate 8 persone

facebook twitter pinterest
Gioco illegale: scoperte slot truccate a Cosenza denunciate 8 persone

ROMA - Tredici violazioni amministrative, 35 sequestri penali e amministrativi - tra cui personal computer, stampanti termiche, insegne luminose, tabelloni pubbhcitari, ricevute di gioco - e 8 titolari di sale scommesse deferiti all'autorità giudiziaria per esercizio abusivo di attività di gioco o scommesse. E' questo il risultato scaturito dal Piano coordinato per il contrasto al gioco illegale predisposto dal "Comitato per la prevenzione e la repressione del gioco illegale, la sicurezza del gioco e la tutela dei minori" dal Prefetto di Cosenza, Vittoria Ciaramella, che ha visto all'opera personale della Polizia di Stato, dell'Anna dei Carabinieri e della Guardia di Finanza nei controlli che hanno interessato un totale di 20 esercizi tra sale scommesse, gioco e bar.

Alla base delle truffe perpetrate con le slot machine, un meccanismo collaudato che comporta il ricorso, da parte delle forze dell'ordine, di strumenti di contrasto sempre più sofisticati e all'avanguardia. Per verificare il funzionamento delle cosiddette "macchinette", è necessario effettuare una simulazione: inserendo il gettone nell'apparecchio, compare un codice collegato alla linea AAMS, attraverso il quale un operatore controlla se lo stesso è visibile o meno; in caso negativo, sul retro della macchinetta sarà inserita una doppia scheda, in grado di annullare i dati della scheda principale. I soldi raccolti in tal modo saranno, quindi, incassati "in nero". Un'altra modalità assai frequente nelle truffe è quella praticata mediante il dark web: attraverso l'acquisto di fìnti codici, il truffatore crea una sorta di rete di collaboratori che, posizionati nei punti giusti al momento giusto, sapranno il momento esatto in cui la macchinetta erogherà il denaro, a scapito, dunque, degli altri giocatori.

RED/Agipro

Foto Credits Flickr sv1ambo CC BY 2.0

Breaking news

Ti potrebbe interessare...

x

AGIPRONEWS APP
Gratis - su Google Play
Scarica

chiudi Agipronews
Accesso riservato

Per leggere questa notizia occorre essere abbonati.
Per info e costi scrivere a:

amministrazione@agipro.it

Sei già abbonato?
Effettua il login inserendo username e password