Agipronews

Hai dimenticato la password?

Ultimo aggiornamento il 27/05/2024 alle ore 08:30

Attualità e Politica

17/04/2024 | 17:30

La Virtus Verona ospita l'Integrity Tour di Lega Pro e Sportradar AG

facebook twitter pinterest
La Virtus Verona ospita l'Integrity Tour di Lega Pro e Sportradar AG

ROMA - Nuova tappa dell’Integrity Tour, progetto sviluppato da Lega Pro e Sportradar AG in collaborazione con l'Associazione Italiana Calciatori, che tramite la formazione attiva si impegna a combattere frodi sportive e pratiche di match fixing. Dopo Sassari, l’Integrity Tour arriva a Verona, dove la Virtus ha ospitato l'evento dedicato ai calciatori della Serie C NOW all’interno della sala stampa dello stadio "Gavagnin-Nocini”.

Al centro dell’incontro odierno, a cui hanno preso parte i calciatori della Prima Squadra e della formazione Primavera, oltre allo staff tecnico e dirigenziale del club scaligero, molteplici tematiche, dai regolamenti ai casi pratici, che sono state analizzate e affrontate dai relatori Emanuele Paolucci, Segretario Generale della Lega Pro, Marcello Presilla, Responsabile Integrity per l'Italia di Sportradar AG, Alice Fraccari, in rappresentanza di Lega Pro, e Paolo Bianchet, referente AIC.

"La Lega Pro è sempre al fianco dei calciatori e siamo orgogliosi di contribuire alla loro formazione attraverso questo progetto di sensibilizzazione. Solo con la conoscenza, che genera consapevolezza, si limitano fenomeni così dannosi e pericolosi come il match fixing, che mette a repentaglio la vita e la salute delle persone” – ha sottolineato Emanuele Paolucci, Segretario Generale della Lega Pro, nel corso del suo intervento.

L'avvocato Marcello Presilla ha posto l’accento sull’importanza dell'informazione agli atleti sui temi dell'integrità sportiva che si abbina all’attività di monitoraggio delle gare e in cui la sensibilizzazione dei calciatori è tema basilare: “Siamo felici che questo longevo progetto, nato dalla collaborazione tra Lega Pro e Sportradar AG per contrastare il fenomeno del match fixing, sia innanzitutto apprezzato dagli atleti e sostenuto dai club”.

Gigi Fresco, patron e allenatore della Virtus, ha inteso sottolineare l’importanza della giornata: "Da parte nostra non possiamo che ringraziare Lega Pro, Sportradar AG e AIC per la visita alla nostra realtà nell’ambito di un progetto così significativo per tutto il movimento calcistico. La formazione del calciatore è un compito che coinvolge tutti, ben vengano incontri come quello odierno che realizzano una crescita professionale e personale".

RED/Agio 

Breaking news

Ti potrebbe interessare...

x

AGIPRONEWS APP
Gratis - su Google Play
Scarica

chiudi Agipronews
Accesso riservato

Per leggere questa notizia occorre essere abbonati.
Per info e costi scrivere a:

amministrazione@agipro.it

Sei già abbonato?
Effettua il login inserendo username e password