Agipronews

Hai dimenticato la password?

Ultimo aggiornamento il 02/12/2022 alle ore 19:00

Attualità e Politica

12/10/2022 | 11:51

Lotta al match fixing, Ibia: segnalati 76 casi di scommesse sospette nel terzo trimestre 2022 (+17%)

facebook twitter pinterest
Lotta match fixing Ibia scommesse terzo trimestre 2022

ROMA - L'International Betting Integrity Association (IBIA) ha segnalato 76 casi di scommesse sospette alle autorità competenti durante il terzo trimestre del 2022.  Il dato del terzo trimestre è in aumento del 17% rispetto ai 65 alert registrati nello stesso periodo del 2021.
Gli alert hanno riguardato otto sport, tra cui il tennis (33 casi), gli eSport (16), il calcio (13) e il tennistavolo (10) che rappresentano il 95% delle segnalazioni. Dal punto di vista geografico, l'Europa ha rappresentato circa la metà (49%) di tutti gli allarmi segnalati, seguita dall'Asia (11%) e dall'Africa (9%).
"Gli alert per il trimestre sono più numerosi rispetto agli anni precedenti, ma devono essere valutati alla luce della sostanziale crescita dei membri dell'associazione durante quest'anno: questo è servito ad aumentare la copertura del mercato globale e le segnalazioni. IBIA continua a lavorare a stretto contatto con i suoi membri e le parti interessate - come le federazioni e le autorità di regolamentazione - per garantire che vengano implementati adeguati processi di gestione del rischio e incoraggia un approccio di tolleranza zero alla manipolazione degli eventi sportivi e alle frodi relative alle scommesse", ha detto Khalid Ali, CEO di IBIA.

MSC/Agipro

Foto credits Fanny Schertzer CC BY-SA 3.0

Breaking news

Ti potrebbe interessare...

x

AGIPRONEWS APP
Gratis - su Google Play
Scarica

chiudi Agipronews
Accesso riservato

Per leggere questa notizia occorre essere abbonati.
Per info e costi scrivere a:

amministrazione@agipro.it

Sei già abbonato?
Effettua il login inserendo username e password