Agipronews

Hai dimenticato la password?

Ultimo aggiornamento il 22/04/2024 alle ore 20:32

Attualità e Politica

28/02/2024 | 16:40

Mediolanum Padel Cup 2024: a Venezia è l'ora delle star

facebook twitter pinterest
MEDIOLANUM PADEL CUP 2024: A VENEZIA È L'ORA DELLE STAR

ROMA - Se Venezia è gioco illusionistico eletto a città, per una settimana è anche teatro del gioco del momento, il padel. Il torneo Mediolanum Padel Cup 2024, Open FITP con quindicimila euro di prize money, entra nella fase più calda e spettacolare con l'arrivo dei giocatori più forti, protagonisti del palcoscenico nazionale e internazionale e pronti a misurarsi sui campi del Venezia Padel Club, circolo-gioiello di Venezia-Mestre. Un torneo che coinvolge atleti di ogni categoria, fino ad arrivare ai giocatori più forti del ranking nazionale.

È il caso di Riccardo Sinicropi, grande interprete del padel internazionale, giocatore della Nazionale italiana e protagonista ai Giochi Europei di Cracovia 2023. Sinicropi, numero 9 del ranking FITP e 123esimo giocatore nel nuovo ranking mondiale della FIP (Federazione Internazionale Padel) scenderà in campo nel torneo Mediolanum Padel Cup 2024 - il primo di sei tornei Open della nuova avventura sportiva firmata Banca Mediolanum con la partnership di American Express per tutto il progetto di quest’anno – con l'italoargentino Nicolas Brusa, numero 219 FIP e 25esimo nella classifica FITP. Lo scorso settembre i due sono stati avversari in finale al FIP Rise Sassuolo, quando Sinicropi, all'epoca in coppia con Giulio Graziotti, ha avuto la meglio su Brusa, sceso in campo in coppia con Flavio Abbate.

Sinicropi-Brusa è la coppia numero uno del tabellone nel primo dei sei appuntamenti griffati Mediolanum che si snoderanno da nord a sud con i tornei Open  di Bari, Roma, Ancona, Palermo, Milano.  La coppia numero due del tabellone è quella formata da Edoardo Sardella (22° FITP 331 ranking FIP) e l'italo-argentino Cristian Marcelo Calneggia (15° ranking FITP e 389 FIP). Calneggia, 43 anni, è uno dei giocatori simbolo del circuito mondiale, per tre anni di fila campione nazionale in Argentina, ex numero 17 del mondo e punto di riferimento del movimento padelistico del suo paese e in Italia.

Sul podio delle teste di serie trovano posto gli spagnoli Manuel Rocafort Lores (151 FIP e 35 FITP), giocatore molto conosciuto e apprezzato qui in Italia e l'italo-argentino Julian Americo Di Bene (252 FIP e 28 FITP), con il quale ha centrato la semifinale del FIP Promotion Giulianova. Quarto posto nel seeding per Giacomo Miccini (23 FITP e 425 FIP), semifinalista al FIP Rise Sassuolo con lo spagnolo Jorge Ruiz, e l'esperto italo-argentino Juan Manuel Restivo (143 FIP).

Nel tabellone femminile le teste di serie numero 1 saranno la bresciana Martina Parmigiani ed Erika Zanchetta, originaria di Latina, rispettivamente ottava e ventiduesima nel ranking femminile FITP e top 150 della classifica mondiale. Parmigiani arriva carica di entusiasmo a questo torneo, visti i successi a febbraio a San Carlo Canavese e nell'Open di Milano. Nella parte bassa del tabellone le giocatrici più accreditate sono Flaminia Olmo e Paola Ciabattoni, nell'ordine numero 18 e numero 20 del ranking FITP, che nel loro primo impegno dovranno vedersela con la vincente tra Procoli/Raunich e la Mascherini, in coppia con Maria Elena Camerin ex numero 41 del ranking Wta di tennis e tecnico federale nei quadri FITP. Completano il lotto delle favorite Giorgia Rosi e Francesca Campigotto, numero 3 del tabellone, insieme a Giulia Pasini e Anna Signorini, numero 4 del seeding.

È dunque all'insegna della 'padel democracy', l'ingresso ufficiale di Banca Mediolanum nel ruolo di promotore dei sei tornei Open che attraverseranno l'Italia partendo da Venezia Mestre coinvolgendo clienti, amateur, e professionisti della disciplina, dopo l'esperienza al fianco di Milano Premier Padel P1 2023 lo scorso dicembre, uno dei tornei di padel professionistico più importanti al mondo del circuito Premier Padel governato dalla FIP.

Il torneo Mediolanum Padel Cup 2024 si inserisce nel tessuto dei Mediolanum Sport Days, una capillare programmazione di attività sportive targate Banca Mediolanum. 

RED/Agipro

Breaking news

Ti potrebbe interessare...

x

AGIPRONEWS APP
Gratis - su Google Play
Scarica

chiudi Agipronews
Accesso riservato

Per leggere questa notizia occorre essere abbonati.
Per info e costi scrivere a:

amministrazione@agipro.it

Sei già abbonato?
Effettua il login inserendo username e password