Agipronews

Hai dimenticato la password?

Ultimo aggiornamento il 17/04/2024 alle ore 20:36

Attualità e Politica

11/10/2023 | 12:11

Paper ESG: “IGT si impegna nella promozione del gioco responsabile. Applicate misure di trattamento dei dati personali per la protezione dei giocatori"

facebook twitter pinterest
Paper ESG: “IGT si impegna nella promozione del gioco responsabile. Applicate misure di trattamento dei dati personali per la protezione dei giocatori

ROMA - “Le attività di IGT nel settore del gioco regolamentato sono potenzialmente vulnerabili alla corruzione e alla manipolazione anticoncorrenziali. Per questo l’azienda promuove non solo adeguate procedure di contrasto, ma anche una cultura aziendale volta alla formazione anticorruzione e all’incoraggiamento di comportamenti virtuosi”. Lo afferma il paper “ESG – Valore condiviso” pubblicato su “Start Magazine” e presentato oggi 11 ottobre. Per quanto riguarda le azioni nei confronti dei clienti, IGT “si impegna a proteggerli dal gioco problematico, a prevenire il gioco minorile e più in generale a promuovere il gioco responsabile dalla fase di progettazione a quella di protezione dei dati”.

 

“Dato il suo ruolo di primo operatore italiano nel settore del gioco regolamentato – prosegue il paper -, IGT ha applicato una serie di misure di trattamento e custodia dei dati personali di dipendenti, giocatori e punti vendita volte a garantire la loro protezione da utilizzi illeciti”.

 

Più in generale IGT, che opera in Italia come concessionaria statale per la gestione del Gioco del Lotto, per l’esercizio delle lotterie istantanee e per le attività connesse a quelle differite, ha “elaborato una propria strategia di sostenibilità, che viene attuata a livello di gruppo attraverso una struttura dedicata che ha la responsabilità dell’adozione di pratiche dall’impatto ambientale, sociale e di governance positivo, facendo riferimento agli standard internazionali”.

 

IGT ha “avviato un programma di trasformazione della relazione con i punti vendita che tiene conto dello sviluppo delle tecnologie digitali e delle nuove abitudini di gioco degli utenti. Il coinvolgimento del punto vendita - primo pilastro di questo nuovo approccio relazionale - è orientato alla sua trasformazione in un soggetto multicanale, attivo anche nel canale digitale. Lo strumento privilegiato di comunicazione con il punto vendita è il Portale Rivenditori, che ha accelerato la digitalizzazione dei processi commerciali, gestionali, amministrativi, informativi e di monitoraggio grazie alle sue tante funzioni e alla facilità di accesso”. Inoltre sono stati “dei percorsi di formazione per i punti vendita attraverso una piattaforma online dedicata, con l’obiettivo di potenziare le competenze del rivenditore e di sensibilizzarlo verso il gioco responsabile (gestione dei giocatori problematici, tutela dei minori). Nel giugno 2021 è stato lanciato Digital Road, un percorso formativo dedicato ai nuovi strumenti digital”.

RED/Agipro

Breaking news

Ti potrebbe interessare...

x

AGIPRONEWS APP
Gratis - su Google Play
Scarica

chiudi Agipronews
Accesso riservato

Per leggere questa notizia occorre essere abbonati.
Per info e costi scrivere a:

amministrazione@agipro.it

Sei già abbonato?
Effettua il login inserendo username e password