Agipronews

Hai dimenticato la password?

Ultimo aggiornamento il 19/06/2024 alle ore 11:00

Attualità e Politica

22/05/2024 | 10:17

Serie A, i top club al Senato: “Calcio italiano penalizzato da stop a sponsorizzazione del betting, alle società una parte dei ricavi delle scommesse”

facebook twitter pinterest
Serie A top club Senato Calcio italiano penalizzato stop sponsorizzazione betting società ricavi scommesse

ROMA – Reintrodurre la possibilità di sponsorizzazioni da aziende di betting e prevedere la partecipazione agli introiti dalle scommesse sul calcio: sono queste alcune delle richieste avanzate dai club di Serie A in audizione al Senato in merito all’affare “Prospettive di riforma del calcio italiano”. “L’eliminazione del decreto crescita e delle sponsorizzazioni da parte delle aziende di betting sono azioni che sono state prese a detrimento del calcio italiano. In questo modo, il calcio viene penalizzato da fattori al di fuori del nostro controllo”, ha infatti dichiarato Francesco Calvo, Managing Director Revenue & Football Development della Juventus. Gli fa eco il presidente del Milan, Paolo Scaroni: “Dobbiamo risolvere il problema delle scommesse: non ha senso che il mondo scommetta sul calcio e noi non abbiamo alcun beneficio. È stato il Parlamento che ci ha impedito, in passato, di partecipare a questi ricavi, ed è ora questo Parlamento che può cambiare la norma”.

AB/Agipro

Foto Credits Tiberio Barchielli CC BY-NC-SA 2.0

Breaking news

Ti potrebbe interessare...

x

AGIPRONEWS APP
Gratis - su Google Play
Scarica

chiudi Agipronews
Accesso riservato

Per leggere questa notizia occorre essere abbonati.
Per info e costi scrivere a:

amministrazione@agipro.it

Sei già abbonato?
Effettua il login inserendo username e password