Agipronews

Hai dimenticato la password?

Ultimo aggiornamento il 18/06/2024 alle ore 16:20

Attualità e Politica

03/06/2024 | 15:00

Un nuovo campo da calcio a disposizione del territorio: il dono delle fondazioni Milan, Snaitech e costruiamo il futuro insieme ai ragazzi di Baggio

facebook twitter pinterest
Un nuovo campo da calcio a disposizione del territorio: il dono delle fondazioni Milan Snaitech e costruiamo il futuro insieme ai ragazzi di Baggio

ROMA - Un nuovo campo di calcio a sette, in grado di garantire divertimento in sicurezza e accessibile a tutti. Attraverso il progetto “In gioco per il Futuro”, l’impegno congiunto di Fondazione Milan, Fondazione Snaitech e Fondazione Costruiamo il Futuro ha portato alla realizzazione di un nuovo spazio dedicato allo sport e destinato a valorizzare una zona centrale e altamente popolata della periferia ovest di Milano. Sorgerà infatti a Baggio, quartiere che conta circa 30mila residenti, e più precisamente all’interno di un ritrovo fondamentale della vita sociale del quartiere come l’Oratorio della Madonna dei Poveri, che si rivolge a un bacino d’utenza di quasi diecimila persone, sviluppando attività dedicate alla socializzazione, allo svago e alla crescita personale.

Per continuare a puntellare questo percorso virtuoso è necessario contare su strutture adeguate, che garantiscano il pieno rispetto dei più rigorosi standard di sicurezza per far fronte alle tante richieste di utilizzo da parte del territorio, come quella dell’Associazione sportiva San Domenico Savio che coinvolge ogni anno centinaia di bambini e ragazzi. Il campo, inoltre, viene valorizzato spesso anche per dar vita a eventi culturali, feste, concerti all’aperto e iniziative di beneficenza, che contribuiscono a rafforzare il senso di comunità e qualificano ulteriormente il ruolo aggregativo ricoperto dall’oratorio.

Per non rischiare di disperdere questo capitale prezioso di occasioni d’incontro e condivisione, le tre Fondazioni hanno deciso allora di unire le forze per procedere alla demolizione della vecchia struttura, impegnandosi, al contempo, nella realizzazione di un nuovo campo in erba sintetica moderno, funzionale e dotato di un riqualificato sistema di recinzione per proteggerlo e renderlo più sicuro. I lavori cominceranno già nel corso dell’estate, per donare al più presto il nuovo spazio alla comunità.

Il piano di sviluppo completo è stato presentato ieri sera, in occasione della Giornata Nazionale dello Sport, nel corso di un incontro che si è tenuto all’Oratorio della Madonna dei Poveri, proprio sulla superficie del campo di calcio ormai in via di dismissione.

“Sono felice di rappresentare la famiglia rossonera in questa occasione – ha dichiarato Franco Baresi, Vice Presidente Onorario di AC Milan e Ambassador di Fondazione Milan – che è un esempio virtuoso di collaborazione di tre realtà che condividono uno stesso scopo, quello di donare nuovi luoghi di socialità e di sport alla città e ai suoi giovani. Quello su cui ci troviamo è il sesto spazio riqualificato da Fondazione Milan a Milano attraverso il progetto ‘Assist – Mission Playground’, a testimonianza di un impegno continuativo nei confronti della comunità locale”.

"Con Fondazione Snaitech siamo impegnati nella promozione di iniziative di CSR, in particolare attraverso lo sport inteso come strumento di inclusione e riconoscimento sociale oltre che di puro divertimento. Con questo progetto, che rappresenta appieno il nostro impegno, vogliamo compiere un ulteriore passo nell’offrire un contributo concreto ad un’importante realtà del territorio milanese – ha dichiarato Fabio Schiavolin, vice presidente Fondazione Snaitech – La riqualificazione del campo da calcio dell’Oratorio Madonna dei Poveri rappresenta un’occasione preziosa per fare davvero la differenza per le nostre comunità e siamo orgogliosi di condividerla con partner di grande valore come Fondazione Milan e Fondazione Costruiamo il Futuro".

«Inclusività, solidarietà, integrazione: lo sport è un potente acceleratore dell’intensità
e della velocità con cui alcuni valori, che la Fondazione Costruiamo il Futuro promuove fin dalla sua nascita con forza, si possono diffondere all’interno dei territori e tra le persone – sottolinea Maurizio Lupi, presidente della Fondazione Costruiamo il Futuro –. Per questo motivo abbiamo pensato di dar vita, assieme al fondamentale contributo delle Fondazioni Milan e Snaitech, a un progetto che consentisse a tanti ragazzi e ragazze di poter continuare a condividere momenti di svago e crescita attraverso un gioco splendido come il calcio. E la scelta di Baggio non è casuale. All’interno di una città importante come Milano, ogni singolo quartiere dev’essere considerato centrale e ottenere il massimo grado di attenzione e cura. “In Gioco per il Futuro” è uno dei nostri modi di mettere concretamente le periferie al centro».

RED/Agipro

Breaking news

Ti potrebbe interessare...

x

AGIPRONEWS APP
Gratis - su Google Play
Scarica

chiudi Agipronews
Accesso riservato

Per leggere questa notizia occorre essere abbonati.
Per info e costi scrivere a:

amministrazione@agipro.it

Sei già abbonato?
Effettua il login inserendo username e password