Agipronews

Hai dimenticato la password?

Ultimo aggiornamento il 25/09/2021 alle ore 21:03

Attualità e Politica

06/09/2021 | 09:05

Gratta e Vinci rubato a Napoli, Adm blocca la riscossione della vincita e avvia il procedimento per la sospensione della concessione della ricevitoria

facebook twitter pinterest
gratta e vinci rubato napoli adm

ROMA - Appresa dagli organi di stampa e dai carabinieri la notizia del furto del Gratta e Vinci vincente a Napoli, l'Agenzia Dogane e Monopoli - su impulso del Direttore dell'Ufficio Giochi Numerici e Lotterie, Stefano Saracchi - ha immediatamente provveduto al blocco della riscossione del biglietto risultato vincente. È quanto si legge in una nota Adm.
È inoltre emerso che all'interno della ricevitoria operava al terminale di validazione un soggetto collegato da un rapporto di parentela con il titolare, essendo lo stesso fuggito con il tagliando per poi rendersi irreperibile. Adm, a tutela dei consumatori e per la salvaguardia della legittimità delle regole sul gioco pubblico, ritiene necessario avviare il procedimento di sospensione cautelare del rapporto fiduciario posto alla base della concessione rilasciata.
Per queste ragioni gli Uffici Adm della Direzione Campania hanno avuto l'incarico di valutare con estrema urgenza l’immediata sospensione dell’attività sia della ricevitoria che della stessa rivendita, in attesa dell’esito delle indagini al termine delle quali si potranno valutare i presupposti per la revoca di tutti i titoli concessi dall’Amministrazione.

RED/Agipro

Breaking news

Ti potrebbe interessare...

x

AGIPRONEWS APP
Gratis - su Google Play
Scarica

chiudi Agipronews
Accesso riservato

Per leggere questa notizia occorre essere abbonati.
Per info e costi scrivere a:

amministrazione@agipro.it

Sei già abbonato?
Effettua il login inserendo username e password