Agipronews

Hai dimenticato la password?

Ultimo aggiornamento il 09/12/2022 alle ore 20:37

Estero

20/06/2022 | 17:15

Casinò, a Macao novità per la legge sulla riforma del gioco: possibili agevolazioni fiscali per attirare clienti stranieri

facebook twitter pinterest
Casinò a Macao novità per la legge sulla riforma del gioco: possibili agevolazioni fiscali per attirare clienti stranieri

ROMA - Il Secondo Comitato Permanente dell'Assemblea Legislativa di Macao ha approvato una nuova versione della legge di riforma del gioco nel paese, che darebbe al capo dell'Esecutivo della regione il potere di concedere agevolazioni fiscali per attirare clienti stranieri nei casinò. La nuova versione, riporta iGamingBusiness, dovrà ora essere votata per l'ultima volta prima di entrare in vigore: tra i cambiamenti più significativi rispetto alla versione già approvata in prima lettura dall'Assemblea legislativa c'è la maggiore discrezionalità sulle tasse che gli operatori dovranno pagare. In particolare, viene stabilita la possibilità di concedere agevolazioni fiscali alle imprese se si ritiene che ciò favorisca il flusso di clienti stranieri. Nel testo è anche previsto un aumento delle tasse: attualmente, oltre all'aliquota fiscale del 35%, i concessionari di gioco a Macao sono soggetti a un'imposta «fino al» 2% degli introiti lordi per la «promozione, lo sviluppo o lo studio di attività culturali, sociali, economiche, educative, scientifiche, accademiche e filantropiche». Devono inoltre versare fino al 3% degli introiti lordi per lo «sviluppo urbano, la promozione del turismo e la sicurezza sociale». In pratica, però, tutti gli operatori hanno finora pagato al di sotto di questi limiti massimi. La nuova versione della legge omette invece la dicitura «fino a», il che implica che gli operatori saranno soggetti a tasse più alte. Il lavoro sulla legge di riforma è iniziato l'anno scorso: tra le novità, anche i nuovi limiti relativi al numero di macchine e tavoli da gioco da gestire, basati sul GGR per macchina o tavolo.
RED/Agipro


Foto Credits Flickr CC BY 2.0

 

Breaking news

Ti potrebbe interessare...

x

AGIPRONEWS APP
Gratis - su Google Play
Scarica

chiudi Agipronews
Accesso riservato

Per leggere questa notizia occorre essere abbonati.
Per info e costi scrivere a:

amministrazione@agipro.it

Sei già abbonato?
Effettua il login inserendo username e password