Agipronews

Hai dimenticato la password?

Ultimo aggiornamento il 17/04/2024 alle ore 20:36

Estero

10/10/2023 | 16:50

Giochi, Norvegia: l’ente regolatore indaga su nove banche accusate di collaborare con operatori senza licenza

facebook twitter pinterest
Giochi Norvegia: l’ente regolatore indaga su nove banche accusate di collaborare con operatori senza licenza

ROMA - Lotteritilsynet, ente regolatore norvegese, ha fatto sapere che seguirà da vicino le operazioni di nove istituti bancari, ad ora anonimi. Come si legge su Focus Gaming News, l’annuncio è legato al sospetto che le banche possano aver fornito servizi a operatori online senza licenza, andando contro alla legge. Sono state concesse tre settimane alle parti in causa per fornire informazioni sulle misure interne che ciascuna ha messo in atto per bloccare le transazioni verso i siti non autorizzati. 

Il regolatore norvegese Lotteritilsynet - riporta Focus Gaming News - ha annunciato che monitorerà nove banche per verificare che rispettino il divieto sull'elaborazione delle transazioni per operatori online senza licenza. Per legge, in Norvegia le banche non sono autorizzate a elaborare depositi o prelievi per tali operatori. L’ente non ha nominato le banche in questione, né le ha accusate di aver violato il divieto in passato. Tramite un documento informativo inviato alle istituzioni, sono state concesse tre settimane per fornire informazioni sulle misure interne che ciascuna ha messo in atto per bloccare le transazioni verso i siti non autorizzati. 

“Per molto tempo ci siamo concentrati sul dialogo con le banche e le istituzioni finanziarie norvegesi. Per la prima volta abbiamo scelto di avviare un'indagine di conformità più approfondita. Il divieto all’intermediazione finanziaria è uno strumento importante per proteggere il modello di monopolio norvegese e prevenire i problemi legati al gioco.” - Così si è espresso l'avvocato di Lotteritilsynet. In Norvegia solo Norsk Tipping e Norsk Rikstoto, controllate dallo stato, sono in possesso di regolare licenza. Tuttavia, diversi operatori stanno cercando di entrare nel mercato utilizzando come garanzia il diritto europeo. La European Gaming and Betting Association (EGBA) ha ribadito la sua richiesta alla Norvegia di abbandonare il sistema di monopolio, sottolineando che la vicina Finlandia si è impegnata ad aprire un mercato regolato entro il 2025, ponendo fine al monopolio di Veikkaus. 

GL/Agipro

Breaking news

Ti potrebbe interessare...

x

AGIPRONEWS APP
Gratis - su Google Play
Scarica

chiudi Agipronews
Accesso riservato

Per leggere questa notizia occorre essere abbonati.
Per info e costi scrivere a:

amministrazione@agipro.it

Sei già abbonato?
Effettua il login inserendo username e password