Agipronews

Hai dimenticato la password?

Ultimo aggiornamento il 28/11/2022 alle ore 19:00

Estero

04/08/2022 | 18:00

Giochi, Olanda: il sistema di autoesclusione supera le 20mila registrazioni

facebook twitter pinterest
Giochi Olanda autoesclusione registrazioni

ROMA - Il regolatore olandese del gioco, de Kansspelautoriteit (KSA), ha detto che oltre 20mila persone si sono registrate nel sistema di autoesclusione Centraal Register Uitsluiting Kansspelen (Cruks). Il sistema è entrato in funzione nell'ottobre dello scorso anno, in concomitanza con l'apertura del mercato regolamentato del gioco online del paese.
La nuova legge sul gioco richiede agli operatori online e al dettaglio di controllare il registro Cruks prima di consentire a un giocatore di giocare. Alla fine di luglio, Cruks era stato consultato più di 148 milioni di volte.
I giocatori hanno la possibilità di autoescludersi volontariamente dal gioco online, così dalle sale giochi e dai casinò terrestri di Holland Casino per un minimo di sei mesi, possono anche essere ammessi all'elenco su richiesta di un partner, un familiare o un fornitore di giochi (ma in questo caso, la KSA deve prima approvare la domanda).
Il mese scorso, la KSA ha avvertito gli operatori che possono far giocare i clienti solo con un certificato PKI attivo, che è valido solo per un periodo di tempo limitato. Senza un certificato PKI, non è possibile verificare se i giocatori sono registrati con Cruks. A giugno aveva anche annunciato di aver avviato un'indagine su presunte violazioni di Cruks da parte di operatori terrestri.
Negli ultimi mesi, KSA ha affermato di aver ricevuto una serie di segnalazioni da giocatori che si erano autoesclusi tramite Cruks ma erano ancora in grado di accedere alle sale slot. Alcuni giocatori hanno riferito di poter accedere alle sedi senza alcuna restrizione, mentre altri hanno affermato che la loro registrazione a Cruks è stata ignorata. 
La KSA ha sottolineato che, se saranno accertate eventuali violazioni delle regole di licenza, potrebbe imporre sanzioni.
MSC/Agipro

Foto Credits Elias Rovielo CC BY-NC-SA 2.0

Breaking news

Ti potrebbe interessare...

Scommesse Massachusets licenze

Scommesse, il Massachusetts ha ricevuto 15 richieste di licenze

28/11/2022 | 19:00 ROMA - La Massachusetts Gaming Commission (MGC) ha completato il processo di richiesta per nuove licenze di scommesse sportive nello stato, con 15 operatori che hanno presentato domanda. Il termine per richiedere una licenza è...

x

AGIPRONEWS APP
Gratis - su Google Play
Scarica

chiudi Agipronews
Accesso riservato

Per leggere questa notizia occorre essere abbonati.
Per info e costi scrivere a:

amministrazione@agipro.it

Sei già abbonato?
Effettua il login inserendo username e password