Agipronews

Hai dimenticato la password?

Ultimo aggiornamento il 20/02/2020 alle ore 11:00

Estero

16/01/2020 | 10:10

Giochi, Spagna: l'ente per i diritti dei consumatori chiede il divieto di uso delle carte di credito

facebook twitter google pinterest
Giochi Spagna gioco carta credito

ROMA - L'ente indipendente spagnolo per i diritti dei consumatori FACUA-Consumidores en Acción ha chiesto al ministro per i Consumatori del paese, Alberto Garzon, di introdurre il divieto di utilizzo delle carte di credito per il gioco. L'associazione ha apprezzato le restrizioni proposte dalla coalizione spagnola Podemos-PSOE il 2 gennaio, ma ha esortato il Governo ad andare oltre: il divieto di utilizzare carte di credito per giocare, infatti, aiuterebbe i consumatori a evitare di indebitarsi, scommettendo con denaro che non hanno. 
Un'analoga richiesta è stata avanzata all'inizio di questa settimana anche dalla Gambling Commission britannica e FACUA spera che la Spagna segua il suo esempio. «L'associazione chiede al governo di seguire l'esempio del Regno Unito, che ha appena approvato questa misura di protezione per le persone più vulnerabili, che mira a minimizzare i rischi per i consumatori impedendo loro di accumulare debiti dovuti al gioco d'azzardo», spiegano da FACUA. 
MSC/Agipro

Breaking news

Ti potrebbe interessare...

x

AGIPRONEWS APP
Gratis - su Google Play
Scarica

chiudi Agipronews
Accesso riservato

Per leggere questa notizia occorre essere abbonati.
Per info e costi scrivere a:

amministrazione@agipro.it

Sei già abbonato?
Effettua il login inserendo username e password