Agipronews

Hai dimenticato la password?

Ultimo aggiornamento il 04/02/2023 alle ore 20:58

Estero

23/12/2022 | 16:47

Giochi, la Svezia richiede ai fornitori di servizi di pagamento di condividere i dati per facilitare blocco degli operatori senza licenza

facebook twitter pinterest
Giochi Svezia fornitori servizi blocco pagamenti

ROMA - I fornitori di servizi di pagamento in Svezia devono fornire informazioni sui pagamenti che elaborano alle autorità, per facilitare il blocco dei pagamenti per gli operatori senza licenza: è quanto prevede una legge introdotta dal governo questa settimana.
Attualmente, le autorità possono bloccare i pagamenti agli operatori senza licenza che si rivolgono al mercato svedese ma, in pratica, il blocco dei pagamenti non viene utilizzato perché comporta un lungo processo che coinvolge il tribunale. 
La nuova legge, invece, obbligherà i fornitori di servizi di pagamento a "fornire informazioni utilizzate nella trasmissione di scommesse o vincite o da un'operazione di gioco senza licenza" quando sarà necessario per facilitare il blocco dei pagamenti. Inoltre l'ente regolatore, la Spelinspektionen, potrà effettuare dei 'test' dei prodotti di gioco per accertarsi gli operatori seguano le leggi svedesi e che non si rivolgano al mercato svedese senza avere la licenza.
MSC/Agipro

Foto Credits Johan Fredriksson CC BY-SA 3.0

Breaking news

Ti potrebbe interessare...

x

AGIPRONEWS APP
Gratis - su Google Play
Scarica

chiudi Agipronews
Accesso riservato

Per leggere questa notizia occorre essere abbonati.
Per info e costi scrivere a:

amministrazione@agipro.it

Sei già abbonato?
Effettua il login inserendo username e password