Agipronews

Hai dimenticato la password?

Ultimo aggiornamento il 22/07/2024 alle ore 20:32

Estero

18/07/2023 | 16:30

Giochi, Svezia: le istituzioni si interrogano sul monopolio di Svenska Spel

facebook twitter pinterest
Giochi Svezia le istituzioni si interrogano sul monopolio di Svenska Spel

ROMA – Jonas Andersson, parlamentare svedese del gruppo dei Democratici, ha chiesto formalmente alla Ministra della Finanza, Elisabeth Svetesson, di esporsi in merito alla cessione di Svenska Spel Sport & Casino, compagnia che detiene il monopolio di Stato. L’azienda è responsabile dell’organizzazione di eventi sportivi e lotterie, ma controlla anche una rete di casinò attraverso il proprio ramo Casino Cosmopol. Come riporta Gambling Insider, la Ministra ha risposto: “Da anni i Democratici cercano, in Parlamento, di far cessare l’attività statale nel mercato del gioco e cedere Svenska Spel. La nostra riflessione ha stabilito che non è ragionevole per uno Stato essere parte attiva nella gestione del mercato dei giochi e delle scommesse e, al contempo, essere responsabile del regolamento dello stesso settore”.

Attualmente, tutti i profitti di Svenska Spel vengono versati al Tesoro di Stato svedese. Nel 2019, però, è stata introdotta una legge per interrompere il monopolio di Svenska Spel e aprire il mercato a operatori privati. Così Gustaf Offstedt, Segretario Generale dell’Associazione per il Gioco Online: “Noi supportiamo l’idea che lo Stato non debba prendere parte al mercato del gioco. Speriamo che il governo possa finalmente privatizzare Svenska Spel”.

GF/Agipro

Breaking news

Ti potrebbe interessare...

x

AGIPRONEWS APP
Gratis - su Google Play
Scarica

chiudi Agipronews
Accesso riservato

Per leggere questa notizia occorre essere abbonati.
Per info e costi scrivere a:

amministrazione@agipro.it

Sei già abbonato?
Effettua il login inserendo username e password