Agipronews

Hai dimenticato la password?

Ultimo aggiornamento il 18/05/2024 alle ore 10:00

Estero

13/07/2023 | 18:00

Giochi, Svezia: fornitore di servizi di pagamento rischia una multa da 2,1 milioni di euro

facebook twitter pinterest
Giochi Svezia multa

ROMA - Il regolatore svedese Spelinspektionen ha avvertito il fornitore di servizi di pagamento Zimpler che potrebbe incorrere in una multa da 25 milioni di corone svedesi (2,1 milioni di euro) se non interromperà i suoi rapporti con gli operatori di gioco senza licenza. "Le normative svedesi sul gioco prevedono che tutti coloro che operano nel mercato devono avere una licenza. L'obiettivo è che tutto il gioco sia indirizzato verso offerte di operatori responsabili, affidabili e controllabili", fa sapere l'ente regolatore, che ribadisce che "dal 1° gennaio non è consentito promuovere la partecipazione a giochi erogati senza la necessaria licenza in attività professionali o comunque a scopo lucrativo”. Nella sua ingiunzione, si legge su iGamingBusiness, Spelinspektionen ha spiegato che la decisione di agire contro Zimpler si basava sull'uso da parte del fornitore di BankID (un servizio di identificazione elettronica utilizzato solo dai clienti in Svezia) nelle transazioni con operatori senza licenza. Secondo Spelinspektionen, l'uso di BankID nelle transazioni ha dimostrato che gli operatori in questione stavano prendendo di mira illegalmente giocatori svedesi.
MSC/Agipro

Foto Credits Johan Fredriksson CC BY-SA 3.0

Breaking news

Ti potrebbe interessare...

x

AGIPRONEWS APP
Gratis - su Google Play
Scarica

chiudi Agipronews
Accesso riservato

Per leggere questa notizia occorre essere abbonati.
Per info e costi scrivere a:

amministrazione@agipro.it

Sei già abbonato?
Effettua il login inserendo username e password