Agipronews

Hai dimenticato la password?

Ultimo aggiornamento il 23/05/2024 alle ore 21:02

Estero

15/05/2024 | 16:30

Giochi, Svezia: il governo propone la chiusura dell'ultimo casinò di Svenska Spel

facebook twitter pinterest
Giochi Svezia: il governo propone la chiusura dell'ultimo casinò di Svenska Spel

ROMA - Dopo il casinò di Sundsvall nel 2020 e i casinò di Goteborg e Malmo nel gennaio di quest'anno, Svenska Spel potrebbe chiudere il suo ultimo casinò rimasto, il Cosmopol di Stoccolma, dal 1° gennaio 2026.

Il governo svedese - si legge su IGB - ha presentato una proposta per interrompere l'attività del Casino Cosmopol perchè “non soddisfa più il suo scopo”. Svenska Spel ha condiviso la valutazione del governo sulle ragioni della chiusura: la bassa redditività e il numero di visitatori in calo, sempre più diretti verso il mercato online. Nel 2023, il Casino Cosmopol ha registrato un calo dei ricavi del 12%, mentre Svenska Spel ha riportato una crescita per la divisione della lotteria e per Sport & Casino. Nell'ultimo trimestre, inoltre, dopo la chiusura delle sedi a Goteborg e Malmo, i ricavi dell'unica sede rimasta a Stoccolma sono scesi del 31,6%. 

"Il passaggio dal gioco nei casinò tradizionali al gioco online ha subito un'accelerazione dopo la riregolamentazione del mercato nel 2019 e la successiva pandemia, quando Casino Cosmopol è rimasto chiuso", ha affermato Erik Strand, CEO di Svenska Spel. “Condividiamo la valutazione secondo cui non è più possibile gestire in modo redditizio Casino Cosmopol”. Anche il CEO Ola Enquist ha affermato di aver accettato la notizia, parlando di “fine di un’era”.

GL/Agipro

Foto Credits Johan Fredriksson CC BY-SA 3.0

Breaking news

Ti potrebbe interessare...

x

AGIPRONEWS APP
Gratis - su Google Play
Scarica

chiudi Agipronews
Accesso riservato

Per leggere questa notizia occorre essere abbonati.
Per info e costi scrivere a:

amministrazione@agipro.it

Sei già abbonato?
Effettua il login inserendo username e password