Agipronews

Hai dimenticato la password?

Ultimo aggiornamento il 29/05/2024 alle ore 20:32

Estero

27/02/2023 | 16:00

Giochi, UK: online in calo del 2% nel terzo trimestre 2022, retail a +5%

facebook twitter pinterest
Giochi UK online terzo trimestre 2022 retail

ROMA - Il rendimento lordo del gioco online del Regno Unito è diminuito del 2% su base annua nel terzo trimestre dell'anno finanziario 2022-23 a 1,20 miliardi di sterline (1,36 miliardi di euro), mentre il settore retail ha registrato una crescita del 5%.
Secondo la Gambling Commission, la flessione dell'online è stata determinata da un calo sia delle scommesse su eventi reali che dei casinò verticali. Il rendimento lordo delle scommesse online su eventi reali è sceso del 3% a 446 milioni di sterline, nonostante il numero di scommesse sia aumentato del 21% e la quantità di conti attivi mensili medi sia aumentata del 20%. L'aumento della partecipazione generale è molto probabilmente dovuto ai Mondiali di calcio in Qatar che si sono svolti tra novembre e dicembre, ma la sospensione dei principali campionati europei a causa del torneo per squadre nazionali potrebbe aver portato a un calo della spesa complessiva. Anche le scommesse virtuali sono diminuite del 30,2% a 12 milioni di sterline e le scommesse sugli eSport sono scese del 29,4% a 2,4 milioni di sterline.
Passando ai casinò online, il redimento lordo è sceso complessivamente dell'8%, con le slot in calo del 2% a 582 milioni di sterline per il trimestre, nonostante i conti attivi mensili medi siano aumentati del 13% a 3,7 milioni. Il rendimento degli altri giochi, incluso il casinò, è sceso del 7,8% a 159,7 milioni di sterline, mentre quello del poker è sceso dell'11,6% a 17,6 milioni di sterline e quello delle altre attività è sceso del 37,5% a 2 milioni di sterline.

Per quanto riguarda il retail, il rendimento lordo è aumentato del 5% su base annua a 560 milioni di sterline, mentre il numero totale di scommesse è aumentato del 2% a 3,4 miliardi. La Gambling Commission ha notato che l'impatto della Coppa del Mondo, l'assenza della Premier League e la flessione delle corse di cavalli sono stati particolarmente evidenti a dicembre, con le scommesse che hanno toccato il livello più basso da quando i negozi al dettaglio hanno riaperto completamente dopo la pandemia.
I terminali di scommesse hanno però continuato a registrare una crescita con il rendimento che è salito del 20% a 100 milioni di sterline, con il numero di scommesse piazzate in aumento del 25% a 35,1 milioni. Anche il rendimento delle slot è aumentato del 6% a 302 milioni di sterline, con una spesa media per sessione che è aumentata a 12,48 sterline. Anche il numero medio di giri per sessione è salito a 133 giri nel terzo trimestre. 
MSC/Agipro

Foto Credits Stefano Brivio (buggolo) CC BY 2.0 

Breaking news

Ti potrebbe interessare...

x

AGIPRONEWS APP
Gratis - su Google Play
Scarica

chiudi Agipronews
Accesso riservato

Per leggere questa notizia occorre essere abbonati.
Per info e costi scrivere a:

amministrazione@agipro.it

Sei già abbonato?
Effettua il login inserendo username e password