Agipronews

Hai dimenticato la password?

Ultimo aggiornamento il 30/11/2022 alle ore 12:28

Estero

13/10/2022 | 11:11

Lotta al match fixing, giocatore di cricket indiano squalificato per 14 anni per partite truccate

facebook twitter pinterest
Lotta match fixing cricket indiano partite truccate

ROMA - L'International Cricket Council (ICC) ha emesso un divieto di 14 anni per il giocatore di cricket Mehar Chhayakar per aver violato regole e regolamenti sulle partite truccate. Chhayakar, di origine indiana, ha giocato negli Emirati Arabi Uniti per la maggior parte della sua carriera ed è stato ritenuto colpevole di sette violazioni dei codici anticorruzione della CPI e del Cricket Canada da un tribunale anticorruzione della CPI.
Le accuse riguardavano le partite Zimbabwe-Emirati Arabi Uniti dell'aprile 2019 e le partite della GT20 in Canada nel 2019. I reati commessi da Chhayakar erano collegati ai precedenti casi di ex giocatori degli Emirati Arabi Uniti, Qadeer Khan e Gulam Shabbir: entrambi hanno accettato le sanzioni dopo aver ammesso le violazioni del Codice anticorruzione della CPI.
MSC/Agipro

Foto credits British High Commission CC BY-NC-ND 2.0

Breaking news

Ti potrebbe interessare...

x

AGIPRONEWS APP
Gratis - su Google Play
Scarica

chiudi Agipronews
Accesso riservato

Per leggere questa notizia occorre essere abbonati.
Per info e costi scrivere a:

amministrazione@agipro.it

Sei già abbonato?
Effettua il login inserendo username e password