Agipronews

Hai dimenticato la password?

Ultimo aggiornamento il 24/02/2024 alle ore 20:45

Estero

14/03/2023 | 10:20

Scommesse, tennis: Sportradar vince la gara ATP per i diritti su dati e betting streaming

facebook twitter pinterest
Scommesse tennis Sportradar ATP diritti dati betting streaming

ROMA - Sportradar, azienda di tecnologia sportiva leader a livello mondiale, ha vinto la gara dell’Association of Tennis Players (ATP) per i dati globali e i diritti di betting streaming a partire dal 2024. Il processo di selezione è stato guidato da Tennis Data Innovations (TDI). La gara è stata avviata a gennaio e ha visto la partecipazione di cinque offerenti, per un ciclo di diritti di sei anni a partire dal 2024.  Sportradar è fornitore di feed di dati secondari ufficiali dell'ATP Tour e del Challenger Tour dall'inizio del 2022 e vanta un elenco di partnership che abbracciano diversi sport professionistici. L'impegno di Sportradar per l'innovazione di prodotto per il mercato a valle e lo sviluppo senza rivali di tecnologie avanzate come la visione e l'intelligenza artificiale, oltre ai suoi servizi di integrità leader del settore, sono stati fattori chiave nel processo di selezione. La gara era stata avviata da TDI nel gennaio 2023 e ha visto cinque offerenti presentare proposte dettagliate in più sessioni. I diritti assegnati sono cresciuti significativamente di valore nel corso di oltre un decennio. Il processo ha fatto seguito alla creazione, nel 2020, di TDI, una joint venture specializzata di ATP e ATP Media per supervisionare l'innovazione, lo sviluppo e la gestione commerciale di tutti i prodotti di streaming di dati e scommesse per l'ATP Tour e l'ATP Challenger Tour. “Siamo grati a tutti gli offerenti che hanno dimostrato impegno nei confronti dei nostri contenuti durante tutto il processo di selezione. Sportradar è stato scelto come il miglior partner per soddisfare le nostre ambizioni di crescita, grazie alla sua capacità di prodotto, alla sua portata globale e a un modello commerciale innovativo che ha preservato la nostra capacità di condividere la continua crescita di questo mercato. Sin dalla fondazione di TDI, la nostra missione è stata chiara: creare i prodotti e i servizi di dati e streaming più coinvolgenti per gli appassionati di tennis e per portare nuovi tifosi. Se lo faremo bene, otterremo grandi ritorni per lo sport. La natura competitiva di questo processo, così come la convincente offerta di successo di Sportradar, riflette l'incredibile valore dei contenuti ATP. Non vediamo l'ora di creare insieme una partnership di successo", ha detto David Lampitt, CEO di TDI. 
“Siamo lieti che TDI abbia selezionato Sportradar come offerente per supportare l'enorme crescita del tennis. Le capacità e la scala globale delle nostre offerte forniranno agli operatori di scommesse prodotti innovativi e agli appassionati di tennis esperti di tecnologia un'esperienza più ricca e coinvolgente che solo Sportradar può offrire. La nostra esperienza nello sviluppo di tecnologie avanzate, tra cui la visione e l'intelligenza artificiale che creano analisi avanzate e visualizzazione dei dati, aprirà a nuovi modelli di interazione per i fan, salvaguardando e sostenendo anche l'integrità dello sport", ha aggiunto Carsten Koerl, CEO di Sportradar. TDI e Sportradar lavoreranno ora per concordare e finalizzare i termini contrattuali in preparazione del nuovo ciclo di diritti a partire dal 1° gennaio 2024.
MSC/Agipro

Foto Credits Piqsels CC0 1.0

Breaking news

Ti potrebbe interessare...

x

AGIPRONEWS APP
Gratis - su Google Play
Scarica

chiudi Agipronews
Accesso riservato

Per leggere questa notizia occorre essere abbonati.
Per info e costi scrivere a:

amministrazione@agipro.it

Sei già abbonato?
Effettua il login inserendo username e password